Pasticcio di carne e verdure

Ricetta per 4

Procedimento

I pasticci di carne e verdure trovano le loro origini in Cornovaglia dove costituivano un pratico pranzo per i minatori.
La pasta frolla racchiude un composto di carne tritata finemente e verdure.

Per la pasta frolla:
Setaccia la farina e miscelatela in una grossa ciotola con il sale, taglia il burro freddo in cubetti e aggiungilo alla farina. Impasta con le mani il burro nella farina fino a quando non si ottiene un composto sbriciolato.
Fai un buco nel centro e aggiungi acqua a sufficienza per formare un impasto sodo.
Maneggia l’impasto il meno possibile per evitare che diventi troppo duro durante la cottura.
Fai una palla con l’impasto e coprilo con della pellicola trasparente e metti in frigorifero per 30 minuti.

Per il ripieno:
Scalda il forno a 200°C.
In una grossa ciotola rompi la carne macinata.
Trita finemente la cipolla, scartando il cuore ed incorporala alla carne. Sbuccia le patate e tagliale a cubetti molto piccoli (circa 5mm) ed incorpora alla carne, aggiungi il condimento (un po’ d’acqua può essere aggiunta per inumidire il composto) e copri.
Su di un piano infarinato stendi la pasta fino a che sia circa di 5mm di spessore.
Tagliate 6 dischi usando un piatto di 12 cm di diametro come modello. Disponi il ripieno nel centro di ciascun disco.
Sbatti leggermente l’uovo e spennella con questo i bordi di ciascun disco.
Solleva due estremità della pasta e schiacciale una contro l’altra sopra il ripieno. Pinza le estremità unite ad intervalli regolari. Spennella con l’uovo e metteti su di una teglia ed infornate per circa 1 ora.

Pasticcio di carne e verdure