Oca arrosto con cavolo rosso

Ricetta per 8

Procedimento

Trita la salsiccia e mescolala al pane in cassetta lasciato asciugare leggermente in forno e sbriciolato.
Impasta con panna acida e farcisci l’oca pulita e insaporita all’interno con sale e pepe.
Ungi la pelle con un po’ di burro fuso e avvolgi il petto con le fette di pancetta affumicata tenute ferme con qualche giro di spago da cucina.
Ungi la teglia e ponivi l’oca.
Lascia cuocere in forno per un paio d’ore.
Riduci a julienne i cavoli (tenere da parte qualche bella foglia) e rosolali in 50 grammi di burro.
Unisci l’aceto e lascia evaporare.
Aggiungi metà dello zucchero, il sale e il pepe.
Lascia cuocere dolcemente per un paio d’ore; se il liquido di cottura si asciuga troppo, unisci altro brodo.
Negli ultimi 10 minuti di cottura, scoperchia il tegame e lascia restringere a fuoco vivace.
Suddividi il cavolo brasato nelle foglie tenute da parte.
Togli l’oca dal forno e recupera il fondo di cottura. Diluisci un cucchiaio di zucchero e spennella con il composto la superficie dell’oca.
Rimetti in forno molto caldo per una decina di minuti.
Sistema l’oca su un vassoio e contornala con le foglie di cavolo rosso.

Oca arrosto con cavolo rosso