Gallo al vino

Ricetta per 6

Procedimento

Taglia il lardo a pezzetti e mettilo in una pentola, senza grasso, assieme alle cipolline intere, sbucciate.
Fà imbiondire e togli tutto con la schiumarola.
Taglia il gallo a pezzi, quindi scottalo nella pentola e doralo leggermente. Innaffia con il cognac; fiammeggia, aggiungi gli scalogni affettati, il mazzetto odoroso, l'aglio e le spugnole (ammollate nell'acqua per 1 ora e ben asciugate).
Copri e fà cuocere a fuoco lento per una ventina di minuti.
Nel frattempo rimetti nella pentola i pezzi di lardo, falli scaldare e poi bagnali con 3/4 della bottiglia di vino rosso. Fà bollire e versa sul gallo: se i pezzi non fossero sufficientemente coperti, aggiuingici altro vino.
Sala, pepa, zucchera, grattugia un po' di noce moscata, aggiungi le cipolline, quindi copri il tutto e lascia soffriggere per 30 minuti a fuoco basso.
Preparare un burro mantecato (schiacciandolo con una forchetta e mescolandolo accuratamente con la farina). Disponi il gallo su un piatto con il lardo e le cipolle.
Lega la salsa con il burro mantecato e servi a parte.
Cospargi il gallo con prezzemolo tritato e servi in tavola.

Gallo al vino