Coniglio al rosmarino

Ricetta per 4

Procedimento

Taglia il coniglio a pezzi (otto), passali in acqua corrente lavandoli ben bene e lascia sgocciolare. Intanto prepara un trito di rosmarino (possibilmente fine, perché gli aghi non diano noia), passa al tegame con olio e pezzi della carne lasciando rosolare assieme. Tenere il tegame scoperto perché l’acqua della carne evapori. Lascia cuocere lentamente bagnando di tanto in tanto con il vino, aggiusta di sale e pepe e a fine cottura servi su un piatto di portata, velando la carne con il sughetto di cottura. Un consiglio utile: per levare il sapore di selvatico al coniglio (non a tutti piace) tenerlo a bagno in acqua acidulata per almeno un’ora, quindi passarlo in padella e fargli far l’acqua prima di passarlo sul letto degli aromi a cuocere.

Coniglio al rosmarino