Vongole veraci nella cataplana

Ricetta per 4

Procedimento

Anche se le vongole veraci che si trovano in commercio sono tutte stabilizzate in vasca e non dovrebbero contenere sabbia è sempre meglio acquistarle un giorno prima e lasciarle a bagno in acqua e sale con un po’ di farina affinché si liberino della sabbia in eccesso. Al momento della preparazione lavale ancora in più acqua sino a che l’ultima sia perfettamente limpida. Non avendo (presumiamo) la “cataplana” usa una padella o casseruola bassa dal fondo spesso dotata di coperchio. Sbuccia la cipolla, tagliala a rondelle finissime e disponila sul fondo della pentola e condiscila con l’olio, un po’ di pepe ed un po’ di peperoncino; fà andare a fuoco lento per una decina di minuti fino a quando diventa traslucida; unisci le vongole veraci, un rametto di prezzemolo e le carni tagliate a cubetti. Chiudi ermeticamente con il coperchio, metti un frangifiamma tra fuoco e pentola e fà cuocere per circa una ventina di minuti a fuoco basso, per riuscire a ricreare l’effetto “cataplana”. Scoperchia, cospargi di coriandolo tritato (se non lo trovi sostituiscilo con il prezzemolo, ma non è la stessa cosa) e decora con fettine di limone.

Vongole veraci nella cataplana