Priego de Cordoba

Olio di oliva extra vergine, ottenuto da olive delle variet{ Picuda, HojiÜ
blanca e Picual.
Caratteristiche: acidit{ 1o al massimo; indice dei perossidi al massimo 15; K270 al masÜ
simo 0,15; umidit{ e impurezze non superiori allo 0,1Ø%.
I tipi di olio d'oliva extra vergine protetti sono:
…Picudo°: Prodotto per oltre il 50Ø% con olive della variet{ Picuda. Acidit{ massima
0,5­. Colore giallo. Odore e sapore fruttato, aromatico, gradevole e dolce.
…Hojiblanco°: Prodotto per oltre il 50Ø% con la variet{ Hojiblanca. Acidit{ massima
0,5­. Colore giallo dorato. Odore e sapore fruttato, fresco, gradevole e dolce.
…Picual°: Prodotto per oltre il 50Ø% con olive della variet{ Picual. Acidit{ massima 1­.
Colore giallo verdognolo. Odore e sapore fruttato, aromatico e leggermente amaro.
Le olive delle variet{ autorizzate e degli uliveti iscritti, quando
sono mature, vengono raccolte con accuratezza, separando quelle cadute al suolo da
quelle raccolte …al volo°. Le olive vengono quindi trasportate ai frantoi in condizioni
determinate affinch~ non si deteriorino. Esse vengono pulite e lavate per separare foÜ
glie, rami, terra ed impurezze. Successivamente vengono macinate per estrarre olio con
un processo che deve concludersi entro 48 ore. Per la produzione dell'olio vengono
applicate tecniche adeguate, autorizzate e sotto il controllo del Consejo Regulador.
Zona accidentata e montagnosa, attraversata da allineamenti monÜ
tuosi con cime superiori a 1Ø000 m sul livello del mare. I terreni sono di diversa origine,
costituiti da marne calcaree, calcari dolomitici, agrille e arenarie con sassi calcarei e
gessosi; il suoli di coltivazione dell'ulivo vanno dal francoÜargilloÜarenoso all'argilloso
con un alto tenore di carbonato di calcio ed un tenore medio di materia organica,
fosforo, potassio, magnesio, ferro e boro. Il clima  continentale con grandi oscillazioni
termiche a seconda dell'altitudine e dell'orientazione del terreno. Le precipitazioni atÜ
mosferiche variano dai 400 litri annui nella zona orientale ai 700 l/anno nelle zone alte
di Priego, Carcabuey e Almedinilla. Tecniche adeguate di coltivazione, lavorazione,
concimazione, potatura e controllo di fitopatologie varie costituiscono un insieme
adatto allo sviluppo dell'ulivo da cui si ottengono frutti sani che producono oli con
caratteristiche peculiari e strettamente connessi con l'ambiente geografico.
Priego de Cordoba