Baccalà mantecato

Ricetta per 4

Procedimento

Metti il baccalà battuto in una vasca di acqua leggermente corrente e tienilo così per due o tre giorni. Dopo averlo ben ripulito cuocilo in una casseruola. Appena inizia il bollore, spegni il fuoco e lascia riposare per 15 minuti dopo averlo schiumato. Se non è tenero, fai bollire per altri 15 minuti. Togli al pesce tutta la pelle, togli le spine e riduci in briciole la polpa.
Una volta veniva messo in una pentola e battuto con un cucchiaio di legno, versando a filo olio d’oliva (che non sia molto profumato), fino a che il baccalà si riduce ad una specie di crema emulsionata. Profuma con aglio ed eventualmente con un po’ di prezzemolo.
Per praticità si può sbattere con la planetaria oppure, alla peggio, con il frullatore.

Baccalà mantecato