Saint-Nectaire

Da secoli il Saint-Nectaire viene prodotto nella regione di Mont-Dort in Alvernia. Il generale d'armata francese Henri de La Ferte-Senneterre introdusse con successo questo tipico formaggio dell'Alvernia sulla tavola di Ludovico XIV, e altrettanto fece con il Cantal e il Salers. La crosta grigio-purpurea è ricoperta di chiazze di muffa bianche, giallognole e rossastre. Caratteristico è l'inconfondibile odore di cantina buia e umida e paglia di segale, su cui poggia durante la stagionatura. La bianca pasta di consistenza elastica fonde in bocca sprigionando un sapore delicato e amaro con un tocco di sale, noci e spezie. Il latte nutriente delle vacche Salers, che pascolano sui prati dell'Auvergne, svolge un ruolo essenziale nel conferire sapore a questo formaggio.

Saint-Nectaire