Pecorino Siciliano

Il Pecorino Siciliano, prodotto in tutta l'omonima isola si ricava dal latte di pecora ed è un formaggio a pasta dura, cruda.
Ha una pasta compatta, di colore bianco-paglierino e con scarse occhiature.
La crosta è di colore bianco che assume una tonalità giallognola, secondo il periodo di produzione.
Il sapore diventa vieppiù piccante se si aggiungono in produzione dei grani interi di pepe nero (pipatu). Esiste un tipo di Pecorino Siciliano "rosso" che per la quantità di "piperina" presente è decisamente piccante.
La forma è cilindrica e a facce piane, leggermente concave. Il diametro varia dai 18 ai 35 cm.; l'altezza dai 12 ai 28 cm. ed il peso tra I 4 E I 12 KG. iL pecorino siciliano "giovane" stagiona dai due ai tre mesi, mentre quello "maturo" dai sei agli otto mesi. Si producono diverse tipologie di Pecorino Siciliano con la denominazione di Tuma, Primo Sale, Secondo Sale e Stagionato e alcune nuove versioni di Pecorino fresco che contengono nella pasta olive verdi snocciolate di Nocellara del Belice con o senza peperoncino piccante.
In cucina trova impiego in molte ricette tipiche regionali dell'isola. Il tipo fresco si utilizza in molte e fantasiose insalate ed in alcuni classici abbinamenti tipo le fave, la peperonata oppure con il miele o le composte di frutta. Il tipo stagionato è adatto ad essere grattugiato o spezzettato in scaglie in accompagnamento ad un buon bicchiere di vino siciliano e naturalmente con pane casereccio.
Pecorino Siciliano