Ostriche di Normandia (Huitres de Normandie)

La Normandia è divisa in cinque dipartimenti: Seine-Maritime, Eure, Calvados, Manche e Orne. Il capoluogo è Rouen, sulle rive della Senna. Tra Rouen e Vernon il paesaggio è dominato dalla Senna.
Rouen è una città bellissima, con la Cattedrale gotica di Notre Dame famosa per la serie di dipinti che le dedicò Monet. A Rouen fu arsa sul rogo Giovanna d'Arco: alcune targhe, una colonna e un museo ne ricordano la storia.
La regione va inoltre distinta in Alta e Bassa Normandia, divise dalla valle del fiume Dives.
Nell' Alta Normandia vi è un vasto altopiano che raggiunge anche i 200 m di altezza.
La Bassa Normandia è ricca di campi, di pascoli e di acque e presenta delle coste molto varie: dalle alte falesie (100 m) della Costa d'Alabastro ad Est, alla lunga striscia di sabbia della costa Occidentale che termina con il famoso Mont Saint Michel.
Lungo la costa normanna sono situati paesini bellissimi (Honfleur è molto caratteristico), dove si possono gustare i tipici menu a base di cozze e patatine fritte (mulles frittes) o le famose crepes dolci o salate. Durante la bassa marea, che si ritira di alcune centinaia di metri, si possono osservare persone che, con secchiello e rastrellino, si dedicano alla raccolta di vongole e altri molluschi sotto la sabbia.
La storia della Normandia è dominata dalla storia dei Normanni, popolo dal quale prende il nome, e dal più recente avvenimento del famoso sbarco in Normandia, che ribaltò le sorti della seconda guerra mondiale. Le spiagge a nord di Caen ne recheranno per sempre le testimonianze. Sword, Juno, Gold, Omaha sono i nomi di codice dati a queste spiagge diventate oggi luoghi di pellegrinaggio.


Ostriche di Normandia (Huitres de Normandie)