Dolcetti viennesi

Ricetta per 8

Procedimento

Sguscia le uova in una terrina, incorporavi lo zucchero e sbattile fino a ottenere una crema gonfia e quasi bianca. Profumala con la noce moscata, poi uniscivi la farina setacciata, a cucchiaiate, continuando a lavorare con una frusta a mano. Ungi di burro 8 stampini cilindrici e suddividivi dentro il composto, riempiendoli non oltre i 2 terzi. Metti in forno caldo a 180° e cuocili per circa 20 minuti. Leva i dolcetti dal forno, lasciali intiepidire negli stampini, poi introduci la punta di un coltello tra i dolcetti e le pareti dei recipienti, capovolgendoli e facendo scivolare i dolcetti su una gratella. Falli raffreddare. Nel frattempo metti metà della panna in una piccola casseruola, uniscivi il cioccolato grattugiato e metti su fuoco dolce, facendo sciogliere il cioccolato che, amalgamandosi con la panna, formerà una morbida crema. Togli dal fuoco e fai raffreddare. Lavora a crema il burro con lo zucchero a velo, poi uniscili al cioccolato. Togli la calottina ai dolcetti, quindi preleva un po’ di mollica dalla parte bassa. Monta la panna rimasta e con questa riempi le cavità che si saranno formate, poi ricomponi i dolcetti con le calottine.
Disponi ora quattro dolcetti alla volta su una gratella con sotto un piatto. Versa su ogni dolce una bella colata di glassa al cioccolato e stendila delicatamente con la lama di un coltello, fino a ricoprirli completamente. Solleva ora i dolci glassati con una paletta e trasferiscili su un foglio di carta di alluminio. Allo stesso modo glassa gli altri 4, poi mettili accanto agli altri e lascia consolidare la glassa. Trasferiscili per mezz’ora in frigo.
Fai molta attenzione quando svuoti la base dei dolcetti perché sono piuttosto fragili: per non correre il rischio di romperli, usa per svuotarli un piccolo spiedino con il quale estrarrai poche briciole alla volta, fino a formare la cavità desiderata

Dolcetti viennesi