Clementine di Calabria

Le Clementine sono piccoli agrumi ibridi del mandarino con l’arancio amaro.
Della grandezza di una noce, presenta buccia aderente agli spicchi e sapore acidulo amarognolo.
La coltivazione delle Clementine si è diffusa in Calabria dopo il 1950, dove ha trovato le condizioni del suo habitat naturale.
Il prodotto, caratterizzato dall’assenza di semi, ha un colore arancio intenso e una polpa succosa e aromatica.
Facile da sbucciare, la Clementina di Calabria ha un ottimo equilibrio fra zuccheri e acidi.
Contiene vitamine A, B1, B2, C, calcio e fosforo.
Nelle zone a clima mite e regolare, tipico dell’area geografica in oggetto, il frutto è in grado di sviluppare in pieno le sue caratteristiche qualitative estrinseche ed intrinseche. Si tratta dell’unica Clementina che giunge a maturazione molto precoocemente, ai primi di ottobre.
La zona di produzione si estende all’intero territorio della regione Calabria.
Clementine di Calabria