Vini campani e pasta di Gragnano in degustazione alla Bit di Milano

Si è riunito a Benevento, presso l'assessorato alle Attività produttive del Comune, a palazzo del Reduce, il coordinamento regionale dell'associazione Città del Vino.
Nel corso dell'incontro sono state definite una serie di iniziative da organizzare nel corso del 2006.
L'assessore alle Attività Produttive, Gianfranco Ucci, in qualità di coordinatore regionale dell'associazione, ha preannunciato che «nell'ambito delle iniziative programmate per l'anno in corso ci sarà anche la partecipazione alla prossima Bit (Borsa Internazionale del Turismo) in programma a Milano dal 18 al 21 febbraio 2006.
E' superfluo dire che la presenza di aziende sannite di produzione vinicola alla manifestazione italiana più importante per la promozione turistica legata alle tipicità locali è un fatto di straordinaria importanza permettendoci di promozionare i nostri vini che, in termini di qualità, non sono secondi a nessuno.
Le degustazioni dei vini sanniti avverranno presso lo stand dei pastai della città di Gragnano.
Ogni giorno è prevista la degustazione di tre vini della Campania e in questo contesto sarà sempre protagonista il territorio della provincia e della città di Benevento.
"Un ringraziamento mi sento di farlo alle tante aziende sannite che hanno aderito alla iniziativa e, in particolare, alle aziende: Fontanavecchia, Torre Varano, Torre Longobarde, Il Poggio, Torre Chiusi, Cantine Iannella Antonio, Terre dell'Aglianico di Torrecuso; I Pentri, Bosco e Palladino di Castelvenere; La Guardiense e Terre Stregate di Guardia Sanframondi, Torre Gaia di Dugenta, Torre Pagus di Paupisi, Santimartiri di Solopaca, Procaccia e DeVi di Benevento e la Cantina del Taburno».

Fonte: Ascoben