Al Ristorante olimpico brillano 23 stelle del Piemonte

Uno spazio di due piani modernissimo e luccicante con una sala tutta di vetro, pavimento incluso, creata ex novo come espansione di un' ala laterale del Palazzo della Regione: e' questa l' architettura, effimera ma molto scenografica, che ospita il ristorante olimpico della Regione Piemonte, aperto proprio di fianco alla Medals Plaza, nel cuore di Torino in piazza Castello. Il locale, ha sottolineato presentandolo alla stampa la presidente Mercedes Bresso con il presidente della Provincia di Torino Antonio Saitta, sara' la vetrina della migliore enogastronomia regionale e dei prodotti tipici della Provincia di Torino.Vi lavorano i 23 chef stellati del Piemonte, che a turno si trasferiranno nel capoluogo per offrire agli ospiti un saggio della loro abilita'. 'P food and wine', questo il nome dello spazio, ha piano terra un bar aperto dalle 11 del mattino all' una di notte, e al piano superiore il ristorante vero e proprio. Entrambi sono accessibili a tutti su prenotazione. Qui ceneranno, ospiti della Regione, i vincitori delle medaglie olimpiche con i loro accompagnatori e gli artisti che ogni sera si esibiranno in concerto nella Medal Plaza. Curatissimo il cibo, che include anche una selezione di raffinati piatti unici consumabili al bar. Perfino l' 'Aperitif box', servito al banco dentro una scatola individuale divisa in scomparti, prevede assaggi di prelibatezze come il 'coniglio con prugne e nocciole in insalata di pere all' agrodolce'. I piatti unici vanno dalla carne cruda di fassone piemontese battuta al coltello, alla polenta fatta con antichi mais piemontesi, alla fonduta di Toma di Lanzo con il tartufo; i dolci dalle pere allo zafferano con spuma al frutto della passione e cioccolato fondente, alla torta di mele confezionata con antiche varieta' del Piemonte e farina di riso Venere, accompagnata da zabaione fatto con il ratafia', un liquore artigianale tipico. 'P food and wine' fa parte dell' area di accoglienza e intrattenimento per il pubblico e i media della Regione, che prevede anche il Piemonte Club, dove si terranno spettacoli e momenti di intrattenimento, lo sportello informativo Piemonte Point e la sala stampa utilizzata per gli appuntamenti della serali della Medals Plaza. ''I nostri cuochi top e i nostri migliori prodotti tipici – ha sottolineato Bresso – rappresentano un biglietto da visita importante per il Piemonte. Decine di migliaia di persone passeranno per la Medals Plaza. Chi si fermera' al ristorante o al wine bar olimpico avra' un assaggio di quello che la Regione offre sotto il profilo enogastronomico''. All' affollata presentazione hanno partecipato gli assessori a Turismo e Sport Giuliana Manica, e all' Agricoltura Mino Taricco, con gli amministratori delegati di due aziende sponsor delle Olimpiadi e della specifica iniziativa, Antonio Sclavi dei Tenimenti di Fontanafredda e Vincenzo Montuori della Caffarel.

Fonte: Ansa