Torta pasqualina ai carciofi vegan


Ingredienti: 2 rotoli di pasta sfoglia vegan rotondi; 500 g di tofu naturale; 100 g di tofu affumicato; 8 carciofi puliti e tagliati a spicchi oppure 900 g di carciofi surgelati; mezza cipolla affettata; 1 bicchiere di vino bianco (facoltativo); 2 cucchiai di yogurt di soia; 50 g di lievito alimentare in scaglie; 20-25 anacardi tostati e salati; 1 cucchiaino di sale nero indiano kala namak, olio extravergine d’oliva; un po’ di latte di soia; maggiorana; sale e pepe.:

Procedimento: trita insieme gli anacardi e il lievito alimentare e metti da parte. Mescola in un mixer 100 g di tofu naturale con il sale indiano e metti da parte. Fai soffriggere la cipolla e poi aggiungi i carciofi e fai cuocere per bene con acqua o vino bianco. A cottura ultimata, prelevane la metà e mettili in un mixer insieme al restante tofu naturale e ai 100 g di tofu affumicato, tagliati a pezzetti. Aggiungi lo yogurt e frulla facendo amalgamare bene. Aggiungi il condimento a base di lievito e anacardi e amalgama nuovamente. Trasferisci l’impasto in una ciotola, aggiungi il resto dei carciofi e mescola.

Stendi la prima sfoglia in una teglia unta che abbia la misura adeguata per creare il bordo, e versa il ripieno avendo cura di compattarlo bene. Sopra al ripieno stendi il tofu mescolato al sale. Ricopri con il secondo rotolo di sfoglia chiudendo tutti i bordi, spennella la superficie con del latte di soia o condisci con dei fiocchi di margarina vegan. Inforna seguendo i tempi e le temperature di cottura consigliate in etichetta della pasta sfoglia e in base al proprio forno. A cottura ultimata lascia intiepidire 5-10 minuti e poi servi.