Sopa de Pedra de Almeirim

Portogalllo – La “Sopa da Pedra de Almeirim” Stg è una specialità cucinata con verdure, ovvero fagioli, patate, e carne di maiale (chispe, guanciali, pancetta e salsiccia).
È il risultato di un metodo di produzione, che corrisponde a una pratica tradizionale per il bene del cibo.

La materia prima e l’ingrediente ausiliario utilizzato per ottenere il prodotto “Sopa da Pedra de Almeirim” Stg è la seguente (per un quantitativo indicativo di 50 litri):

Fagioli Catarino secchi (circa 6 kg)

Chorizo ​​​di maiale (circa 7 unità) –
Sanguinaccio (circa 7 unità)

Farinheira (circa 9 unità)

Chispes e/o guanciali (20 kg, media)

Pancetta stagionata (media, 1 kg)

Patate (circa 20 kg )

Cipolla – (circa 3 kg)

Coriandolo – qb, premere e dopo la cottura

Aglio – qb

Alloro – qb

Pepe – qb

Pasta di paprika e/o – qb

Olio d’oliva e/o strutto ( 2 dl (circa)

Acqua (la quantità necessaria per preparare la quantità del prodotto indicato)

Preparazione
I fagioli catarini secchi devono essere messi a bagno in anticipo o, in alternativa, sciacquati in acqua prima di essere messi in padella. Le cipolle sono tritate finemente, così come l’aglio. Le patate vengono tagliate a cubetti.
Si comincia a mettere nella padella dell’acqua, alla quale aggiungete i fagioli, la cipolla, l’aglio, la strutto (non necessariamente in quest’ordine). Gli ingredienti vengono messi in padella, senza soffriggerli: freddi.
Quindi aggiungere i sparks, le guance e la pancetta, oltre alle salsicce. Le farinheiras possono essere poste in una fase successiva, quando i sparks e i fagioli catarino sono quasi cotti. C’è anche chi sceglie di cucinare i farinheira separatamente, in modo che non si aprano.
Dopo che tutto è cotto, togliere le carni e le salsicce. Una volta raffreddati, vengono tagliati rispettivamente con pezzetti e fette.
Al brodo che rimane nella padella e continua a cuocere, aggiungere le patate tagliate a cubetti irregolari. Il punto è, se necessario, aggiustare il condimento. Dopo che la patata sarà cotta, spegnete il fuoco. La zuppa va lasciata ‘riposare’ in modo che i fagioli producano la cosiddetta ‘crema’, in modo da addensare il brodo. Anche la patata va sminuzzata, lasciando i cubetti irregolari con i ‘bordi pellicolati’, arrotondati, aggiungendo e addensando anche il brodo. In questo modo si assicura che tutti gli ingredienti siano ‘legati’ tra loro, ottenendo la cremosa e vellutata zuppa.

La “Sopa da Pedra de Almeirim” Stg si presenta come un brodo denso e irregolare per la presenza dell’ingrediente con fagioli, patate e salsiccia. Questo carattere fisico è responsabile del nome del battesimo della domanda piatto, in termini di ricorda le pietre che lastricano le strade più antiche di Almeirim. Il colore del brodo è bruno rossastro, punteggiato in modo dai diversi ingredienti che lo compongono, tra cui salsicce carni, patate e coriandolo. Essendo una sostanziosa zuppa, che passa attraverso una lunga cucitura e un tempo di attesa che permette l’assorbimento e la miscelazione del gusto di tutti gli ingredienti, c’è un sapore e un odore specifico e intenso, come quelli di salsiccia e fagioli. La sua consistenza è infatti morbosa, per quanto riguarda gli ingredienti. Produco una specie di ‘crema’ che addensa il brodo e produco un concentrato, allo stesso modo in cui anche i cubetti di patate danno una consistenza più densa alla zuppa.

Sono proprio questi gli ingredienti della famosa “Sopa da Pedra de Almeirim” Stg – qui se la ricetta potrebbe differire da famiglia a famiglia. Se piantavano fagioli, patate e se conservata la carne di maiale nelle saline e se producevano salsicce. In genere questi prodotti erano alla base della zuppa tradizionale di questa regione, molto nutriente e ottima per rinvigorire le forze richieste dal pesante lavoro agricolo. Anche per essere ricco, contenente carne di maiale, pancetta e salsicce, valeva la pena mangiare integrale. “Questa ricetta, di origine popolare, è una parte categorica della cultura popolare di Almeirim”, afferma lo storico Eurico Henri-ques.
Solo molto più tardi, all’inizio degli anni ’60, la ricetta divenne nota com “Sopa da Pedra de Almeirim”.
Questo nome di “battesimo”, dato in confronto con le pietre che formavano il pavemento delle strade più antiche di questa città di Ribatejo, iniziava a designare commercialmente una tradizionale zuppa rurale che, di bocca in bocca, divenne famosa ed iniziò ad attirare visitatori. al villaggio, venendo solo per assaggiare questo piatto.