Riso, miele, gorgonzola, vino, protagonisti di serate ''a tema''

Dal 2 al 10 settembre, nel parco di Villa Marazza di Borgomanero, in provincia di Novara si terranno serate tematiche aventi come protagonisti riso, miele, gorgonzola, vino ed altre tipicità
Si tratterà della storia delle produzioni agroalimentari raccontata in nove serate di “Laboratorio del Gusto”.
L’idea, realizzata in collaborazione fra il Comune di Borgomanero e la Coldiretti ha come proposito la valorizzazione dell’enogastronomia locale attraverso “relazioni su storia, caratteristiche, modalità di produzione e preparazione, offerta in assaggio dei prodotti ai partecipanti alle serate”.
Si tratta di un ciclo quotidiano di nove incontri che ravviveranno di profumi e sapori le strutture di “Borgo in Fiera 2005” all’interno del parco di Villa Marazza.
“Un’iniziativa intelligente e utile ad evidenziare le peculiarità agroalimentari del territorio, con spazio a tradizione e creatività: ai prodotti di consolidata tradizione, si uniranno infatti analisi più peculiari dedicate, ad esempio, ai salumi di cavallo o all’abbinamento tra la grappa e il cioccolato”.
Lo afferma il direttore della Coldiretti interprovinciale Gabriel Battistelli nel sottolineare come “queste serate valgano ad evidenziare la grande varietà produttiva del territorio, troppo spesso sottostimata e sconosciuta”.

Le serate, tutte con inizio alle ore 21, tratteranno infatti di argomenti ampi e diversi:
– venerdì 2, incontro dedicato al riso: la relazione storica, produttiva ed enogastronomica a cura della Coldiretti, con preparazioni in collaborazione con l’Associazione Cuochi.

– sabato 3, sarà la volta del vino (in collaborazione con l’Onav, la serata sarà dedicata alla Docg Ghemme e alle Doc Boca, Fara e Sizzano);
– domenica 3 si tratterà del gorgonzola in una serata dedicata al più noto formaggio della Bassa lombardo-piemontese, tutelato da una Dop e circondato da affascinanti leggende circa le sue origini.
– lunedì 5 settembre, serata dedicata ai Salumi di Cavallo (relazione a cura di Onas) e mercoledì 6 a Miele e formaggi vari, con abbinamenti a cura di Coldiretti.
– mercoledì 7 settembre non può mancare una serata dedicata al tapulone d’asino, piatto tipico del Borgomanerese e delle alture cusio-verbane (più noto, qui, con il nome di tapelucco).
Le ultime tre serate tratteranno di Grappe e Cioccolato (8 settembre), di Pane e prodotti da forno (9 settembre) e Vino Doc Colline Novaresi (10 settembre).
La partecipazione all’iniziativa è a numero chiuso, con un biglietto d’ingresso (10 euro) che consentirà di assistere alla relazione e di partecipare alla degustazione.

I biglietti di ingresso possono essere acquistati presso il Municipio di Borgomanero – Ufficio Attività Economiche (tel.0322/837723).

Info : jacopo.fontaneto@coldiretti.it