Richiamato per rischio chimico il Riso vialone nano

Il ministero della Salute ha segnalato il richiamo precauzionale da parte del produttore di due lotti di riso vialone nano a marchio Curtiriso per la possibile presenza del fungicida triciclazolo oltre il limite di legge. Sono interessate le confezioni da 1 kg (2×500 grammi) sottovuoto con il numero di lotto P22101164 e il termine minimo di conservazione (Tmc) 18/10/2024, e i sacchetti da 1 kg con il numero di lotto P22100472 e il (Tmc) 08/10/2024.

Il richiamo è stato segnalato anche dai supermercati Unes.

Il riso richiamato è stato prodotto dall’azienda Curti Srl con socio unico, nello stabilimento di via Stazione 113, a Valle Lomellina, in provincia di Pavia.

Alla fine di dicembre 2022, per la presenza di triciclazolo, i supermercati Prix avevano segnalato il richiamo di un lotto di riso vialone nano a proprio marchio prodotto sempre da Curti Srl.

In via cautelativa, l’azienda raccomanda di non consumare il riso vialone nano con i numeri di lotto e i termini minimi di conservazione indicati e restituirlo al punto vendita d’acquisto.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il numero verde 800 036457.