I Capi delle Istituzioni nazionali ed europee si congratulano con il nuovo Papa

Il presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi ha inviato un messaggio di "augurio ed omaggio" a Papa Benedetto XVI.
"E' un momento di grande gioia per tutti gli italiani", scrive il Presidente. "Interprete dei sentimenti sinceri del popolo italiano- continua Ciampi – desidero farle pervenire vive espressioni di augurio e di omaggio, nel momento solenne della sua elevazione al supremo magistero della Chiesa.
E' un momento di grande gioia per tuti gli italiani. La citta' di Roma, capitale di due Stati la cui convivenza e' un modello per il mondo intero, esprime in tutta la loro profondita' i legami tra l'Italia e la Santa Sede. Essi alimentano lo sviluppo intenso dei reciproci rapporti, nel condiviso impegno dell'autorita' civile e di quella religiosa, ognuna nel proprio ambito, per la difesa di comuni valori: la famiglia, la solidarieta', la giustizia e la liberta'".
In ambito europeo il Consiglio d'Europa, la Commissione e l'Assemblea parlamentare europee per il tramite dei loro esponenti di spicco hanno espresso profonda gioia e commozione per l'elezione del nuovo Papa.
In particolare, il Segretario generale del Consiglio d’Europa, Terry Davis
si è detto "certo che il nuovo Papa Benedetto XVI porterà avanti l’opera di Papa Giovanni Paolo II in favore della pace, della dignità umana, del dialogo tra religioni e del rispetto per le altre fedi, difendendo di conseguenza i valori fondamentali del Consiglio d’Europa".
Anche il presidente dell'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa Rene' van der Linden trasmettendo le "sue piu' vive congratulazioni a Papa Benedetto XVI ha espresso "fiducia nella volontà del nuovo pontefice di essere un fermo alleato del Consiglio d’Europa nella promozione dei valori fondamentali della nostra Organizzazione: diritti dell’uomo, democrazia e stato di diritto".
A Sua Santità Benedetto XVI, anche "le felicitazioni della Commissione Europea"; le ha presentate, in occasione della sua elezione come Sovrano Pontefice della Chiesa Cattolica,con un messaggio inviato a nome della Commissione Europea, José Manuel Barroso "augurando al Papa un lungo e felice Pontificato che gli permetta di adoperarsi per il dialogo tra le religioni ed i valori universali, per la difesa dei diritti dell'uomo e della dignita' della persona umana".
L'ex premier portoghese conosce personalmente il Papa Benedetto XVI e si dice cosi' "felice, a titolo personale della scelta del Conclave, convinto che portera' avanti con determinazione e con forza, l'opera del suo illustre predecessore Giovanni Paolo II a favore della comprensione tra i popoli e della pace nel mondo".
Il nuovo papa, Benedetto XVI, Joseph Ratzinger, tedesco, ha compiuto 78 anni il 16 aprile scorso.
Prefetto della Congregazione per la dottrina della fede, presidente della Pontificia commissione biblica e della Pontificia commissione teologica internazionale e decano del Collegio cardinalizio, e' nato a Marktl am Inn (Passau).
Il 29/6/1951 fu ordinato sacerdote e il 24/3/1977, da Paolo VI, arcivescovo di Monaco e cardinale nel Concistoro del 27 giugno.
Per chi ne volesse sapere di più, oltre a fare i complimenti all'Enciclopedia libera su Internet: Wikipedia, segnaliamo il link correlato all'elezione del Papa

www.wikipedia.org