Grybukai

Ricetta per circa 60 porzioni

Ingredienti: 300 g farina, 200 g zucchero, 200 g burro, 200 g panna acida. 3 uova e 1 tuorlo, 1 pizzico cannella, zucchero vanigliato q.b., pan di zenzero
1 cucchiaino lievito in polvere
Per la glassa:
200 grammi
zucchero a velo, 1 albume,  1 pizzico acido citrico
Decorazione parte superiore:
150 grammi cioccolato fondente, 1 cucchiaio olio e semi di papavero

Procedimento:

Monta bene le uova e il tuorlo con lo zucchero, elo zucchero vanigliato  fino a quando la massa aumenta di volume.  Aggiungi la panna acida, mescola. Versa il burro fuso e mescola. Setaccia la farina, il lievito e mescolare bene più volte. La farina può anche essere necessaria un po ‘più o meno, a seconda del tipo e delle dimensioni delle uova. Mettine fino a quando l’impasto non avrà lo spessore della panna acida unta.  Riscalda bene la padella dei funghi da entrambi i lati, quindi aprila, ungila con olio e toglie dal fuoco. Aggiungi l’impasto ad ogni fungo nella padella, riempiendo lo stampo. Puoi mettere l’impasto con un cucchiaio, ma è più comodo pressarlo in una sacca da pasticcere (o semplicemente tagliare l’angolo di una busta più resistente). Strizza bene la padella e mettila sul fuoco. Inforna per circa 7-8 minuti. Ogni 2 minuti continua a girare. Dopo aver cotto i funghi, apri la padella, sollevala con cura con un coltello ed estrai i funghi. Lasciali raffreddare. Se ci sono delle protuberanze sui bordi dell’impasto, saranno facilmente rimosse dopo un po’ di passaggio dei funghi. Per preparare la glassa bianca, mescola più volte lo zucchero a velo e l’acido citrico, girando bene dopo ogni aggiunta. Rotola fino a quando la glassa diventa una consistenza completamente omogenea. Potrebbe volerci del tempo per ottenere la glassa corretta. Se hai un robot da cucina, puoi ruotare la glassa su di esso a bassa velocità utilizzando la bocchetta di miscelazione (non la frusta). Si sconsiglia di glassare la glassa sulla glassa, perché sebbene la consistenza sarà simile, si seccherà e potrebbe rompersi una volta asciutta. Applica la glassa bianca sui gambi dei funghi, immergi il fondo dei gambi nei semi di papavero. Adagia i funghi su una gratella e lasciali asciugare completamente. Sciogli il cioccolato (a bagnomaria o delicatamente nel microonde), aggiungi un cucchiaio di olio per rendere il cioccolato un po’ più liquido, più facile da applicare. Immergi uno ad uno i cappucci dei funghi nel cioccolato fuso. Disponi bene i funghi in una teglia con le semole e lascia asciugare completamente.
Consigli:
• Le capsule di funghi possono anche essere glassate con glassa al cacao invece che al cioccolato. Versa 150 g di zucchero nella padella, aggiungi 150 g di burro, 6 cucchiai di cacao e 3 cucchiai di latte. Scalda a fuoco medio, mescolando continuamente, fino a quando lo zucchero si scioglie e la glassa si addensa leggermente (raffreddandola ancora di più). Applicare cappucci a fungo con questa glassa. È un po’ più difficile lavorare con la glassa al cacao che con il cioccolato fuso perché tende a scolare e si asciuga un po’ più a lungo. Tuttavia, tali funghi saranno altrettanto buoni. Se la glassa bianca appare troppo densa, il grasso rimane, diluiscilo con un po’ d’acqua (pochissima, 1-2 cucchiaini dovrebbero essere sufficienti).