Concorso ''Gusta la frutta, vinci il benessere''

Parte a marzo e dura 6 mesi il grande concorso a premi “Gusta la Frutta, Vinci il Benessere”, con il quale il marchio Colli Euganei intende premiare i consumatori della propria gamma di Frutta Sciroppata. Si rivolge a tutti i consumatori di Frutta sciroppata Colli Euganei che acquistano uno dei prodotti legati al concorso. In palio ci sono 110 superpremi. I principali sono proprio legati al territorio dove è nata l’azienda 65 anni fa e che da il nome al marchio dell’azienda stessa: il parco nazionale dei Colli Euganei. Si tratta di 10 soggiorni per due persone in hotel 4 stelle alle Terme di Abano e Montegrotto, frutto della collaborazione con il Consorzio Terme Euganee, partner dell’operazione. I soggiorni prevedono 4 pernottamenti in mezza pensione con un pacchetto benessere e l’accesso libero alle piscine termali per tutto il periodo. I partecipanti possono anche vincere uno dei 100 abbonamenti annuali a ‘La Cucina Italiana’, prestigioso mensile italiano di gastronomia e cultura alimentare. Come si partecipa? Il meccanismo dell’iniziativa è semplice: è sufficiente spedire via posta una prova d’acquisto che si trova sull’etichetta delle confezioni di Pesche gialle allo sciroppo Colli Euganei da 370, 580 e 1.060 grammi, della Macedonia di frutta allo sciroppo da 580 grammi, del Carosello di frutta allo sciroppo da 580 grammi o delle Prugne allo sciroppo da 370 grammi. Si può partecipare più volte, spedendo più prove d’acquisto ma si può vincere un solo premio. Saiace, nata nel 1941, con sede a Monselice (Padova), è una delle prime 4 aziende nazionali produttrici di confettura e vanta una posizione di assoluta leadership nel segmento premium della frutta sciroppata in vaso vetro. Ogni anno trasforma circa 12 mila tonnellate di frutta destinate alle produzioni con il marchio storico dell’azienda (Colli Euganei) o con i marchi più prestigiosi della distribuzione moderna. Saiace, filiale italiana del Gruppo Andros dal 1990, è cresciuta negli ultimi anni sul mercato italiano di oltre il 140%.