Cetrioli in salamoia

Ricetta per 6

Procedimento

Immergi i cetrioli in acqua fredda per 24 ore, lavali con uno spazzolino e sciacquali. Metti i cetrioli in un grosso vaso, aggiungi i gambi di aneto, le foglie di ribes e l'aglio affettato. Porta l'acqua con il sale e lo zucchero a bollore e lascia che si raffreddi fino a che sia tiepida, quindi versala sui cetrioli. Copri il vaso con un piattino e lascia riposare.
In due-tre giorni il liquido avrà delle striature bianche poiché la procedura di fermentazione ha prodotto dell'acido lattico e, accelerato dall'aceto, inizierà. Quando i cetrioli diventeranno più acidi (in 2-3 giorni), scola il liquido salato in una casseruola e butta i gambi d'aneto, le foglie di ribes e l'aglio. Porta il liquido ad ebollizione e lascia bollire per 2-3 minuti in modo tale da uccidere i batteri. Lava i cetrioli sotto l'acqua corrente, quindi versa l'acqua bollente (acqua nuova) sopra. Mettili in vasetti che siano stati precedentemente sterilizzati con acqua bollente o in un forno caldo. Versa il liquido salato caldo (questo è il liquido fatto bollire per uccidere i batteri) sopra e sigilla il vasetto immediatamente.
I cetrioli in salamoia vanno conservati in una credenza al buio a temperatura ambiente e possono conservarsi fino a due anni.

Cetrioli in salamoia