Bruxelles promuove azioni in difesa dell'acqua e a tutela della salute

Poca salute e sempre meno disponibilita' di acqua indispensabile alla vita dell'uomo, degli animali e delle piante.
Sono alcuni degli effetti del mutamento del clima sottolineati nel 'libro bianco' che la Commissione europea approvera' mercoledì 1° aprile a Bruxelles: un documento che analizza le sfide che l'Ue dovra' fronteggiare e le soluzione possibili all'interno di un quadro d'azione europeo. Bruxelles indica la strada per creare una vera e propria strategia comune nella lotta ai cambiamenti climatici mettendo fine alla frammentazione degli interventi di oggi.
Tra le novita' del rapporto c'e' la consapevolezza ''degli effetti considerevoli'' dell'evoluzione delle condizioni climatiche sulla salute. ''Con la moltiplicazione dei fenomeni estremi – si legge nel testo -il numero dei decessi e delle malattie legate al clima potrebbe accrescere''. Ma anche ''la diffusione di grave malattie infettive, come quelle trasmesse dagli animali all'uomo, potrebbero essere facilitate''. Bruxelles lancia poi un grido d'allarme sui rischi di un ulteriore deterioramento sulla qualita' e la disponibilita' di risorse idriche, ma anche sugli effetti che un clima in continuo mutamento puo' avere sull'energia, il turismo, l'agricoltura, le foreste, la pesca e l'insieme delle infrastrutture.

Ansanews