A Milano segui il profumo e trovi la Fontina

Da lunedì 21 a domenica 27 febbraio 2022 le migliori forme di Fontina Dop d’Alpeggio sbarcano a Milano per “FontinaMI”.

L’iniziativa di promozione è stata ideata dal Consorzio Produttori e Tutela della Dop Fontina, per far scoprire al pubblico come un formaggio di lunga tradizione come la Fontina possa essere interpretato in maniera innovativa dando vita a creazioni originali e gourmet.
Sette rinomati chef milanesi, di cui alcuni stellati, proporranno in carta per 7 giorni uno o più piatti inediti realizzati per l’occasione utilizzando le migliori forme di Fontina Dop d’Alpeggio prodotte quest’anno e premiate con il “Modon d’Or 2021”, assegnato il 6 dicembre scorso al Forte di Bard. I clienti che sceglieranno quei piatti riceveranno in omaggio un amuse-bouche dello chef insieme a un assaggio in purezza di Fontina Dop d’Alpeggio.

Ecco piatti creati dagli chef che saranno in menu nella settimana dell’iniziativa:
Chef Claudio Sadler (1 stella Michelin)
Pizza di cardi e cotechino con spuma di fonduta di Fontina Dop d’Alpeggio, polvere di cipolle rosse
CHIC’N QUICK
Via Ascanio Sforza 77 (zona Navigli) Tel. 02 8950 3222

Chef Francesco Passalacqua
Millefoglie di cotechino e Fontina Dop d’Alpeggio con cime di rapa 
CHUNK
Ripa di Porta Ticinese, 55 (zona Navigli) Tel. 02 8419 4720


Chef Andrea Sconfienza

“Il mare incontra la montagna”: Fonduta di Fontina Dop d’Alpeggio all’aglio nero con gamberi di Mazara al sesamo bianco e polvere di liquirizia 

Risotto cucinato in brodo di fieno con erba somaro e foglia di Fontina Dop fritta

“La fassona va in montagna”: Tartare di Fassona, fonduta di Fontina Dop d’Alpeggio, al profumo di arancia 
CIZ CANTINA E CUCINA
Viale Premuda, 44 (zona Risorgimento) Tel. 02 2318 9915

Chef Daniel Canzian
Sfoglia croccante di bianco perla Trevisana e Fontina Dop d’Alpeggio fondente
DANIEL CANZIAN RISTORANTE
Via Castelfidardo angolo via San Marco (zona Brera) Tel. 02 6379 3837

Chef Daniel Canzian
Tortino di zucca, fonduta alla Fontina Dop d’Alpeggio e amaretti
LA CENTRALE – DANIEL CANZIAN
Via Gian Carlo Castelbarco, 27 (zona Bocconi) Tel. 340 4852861

Chef Tommaso Arrigoni (1 Stella Michelin)
Cotechino del Sergio Motta, purea di nocciole e patate, latte di Fontina Dop d’Alpeggio
soffiato e polvere di tartufo
INNOCENTI EVASIONI
Via Privata della Bindellina (zona Certosa) Tel. 02 3300 1882

Chef Matteo Scibilia
Cubi golosi di Fontina Dop d’Alpeggio con scaglie di tartufo nero e peperoncini verdi lombardi sott’aceto “tighe”
PIAZZA REPUBBLICA
Via Aldo Manuzio, 11 (zona Repubblica) Tel. 02 6269 5105

Chef Roberto Tornari
-Fontina Dop d’Alpeggio in carrozza saracena con erbette e verza all’aglio dorato e salvia
-Risotto al cavolo nero con pancetta croccante e fondente di Fontina Dop d’Alpeggio
-Millefoglie di lingua cotta a bassa temperatura, zucca, Fontina Dopd’Alpeggio e salsa al cren
TESTINA MILANO
Via Abbadesse, 19 (zona Sondrio) Tel. 02 403 5907

Per un’intera settimana in varie zone del capoluogo lombardo, “FontinaMI” porterà tutta la dolcezza della Fontina Dop nelle sue diverse espressioni di consistenza, sapore, aroma e nobili qualità. Il Parfeun, la combinazione di aromi conferiti al latte dai fiori e le erbe di
montagna, della Fontina Dop d’Alpeggio sarà esaltato da abbinamenti originali e dalla cucina innovativa e contemporanea degli chef aderenti.

“Tutti conoscono la Fontina, ottavo formaggio di latte vaccino per importanza tra i formaggi Dop italiani, ma forse non tutti sanno che è un prodotto di montagna con caratteristiche uniche fatto esclusivamente in Valle d’Aosta. – afferma Andrea Barmaz, Presidente del Consorzio Produttori e Tutela della DOP Fontina -. “Desideravamo far conoscere, anche fuori dai confini regionali, la Fontina Dop d’Alpeggio, definita il prodotto caseario d’eccellenza più alto d’Europa, valorizzandolo grazie alla creatività di grandi chef che lo interpreteranno ognuno a proprio modo. Questo particolare tipo di Fontina ha un gusto e un aroma unici, diversi persino da forma a forma. Ciò perché in estate le nostre
mucche, di razza valdostana autoctona, si spostano in alpeggi tra i 1700 e i 2700 mt dove pascolano liberamente nei prati ricchi di fiori ed essenze che cambiano a seconda delle altitudini. Oggi i consumatori sono sempre più attenti alla provenienza, alla qualità e alla
sostenibilità dei prodotti ed è quindi il momento giusto per diffondere quelli che sono da sempre i nostri valori, primo fra tutti il legame indissolubile della Fontina Dop con il suo territorio di produzione”.
L’evento, alla sua prima edizione, vivrà anche sui social grazie all’hashtag #fontinami con cui i protagonisti e il pubblico potranno condividere foto e stories
Per partecipare all’evento “FontinaMI” occorre prenotare il proprio tavolo contattando direttamente i locali aderenti. Il costo dei piatti realizzati è a discrezione dei ristoratori e varia a seconda del ristorante scelto.
Per la scelta dei ristoranti aderenti si ringrazia “Non so cucinare ma…” di Susanna Amerigo.

Il MODON D’OR

Il prestigioso riconoscimento “Modon d’Or 2021“ è stato assegnato il 6 dicembre al Forte di Bard. Premia ogni anno le migliori forme di Fontina DOP d’Alpeggio ed è organizzato dall’Assessorato Agricoltura e Risorse naturali della Regione Autonoma Valle d’Aosta in collaborazione con la Chambre Valdôtaine e il supporto tecnico del Consorzio Produttori e Tutela della Dop Fontina e della Cooperativa Produttori Latte e Fontina. Per la prima volta nella storia del concorso Modon d’Or le forme vincitrici saranno in vendita anche fuori dai confini valdostani presso le Boutiques del Gusto selezionate in tutta Italia dalla guida ilGolosario 2022.