A Bruxelles si discute sul futuro alimentare dell'UE

"Il futuro alimentare dell'Unione europea: sicurezza e mercato" è il tema del convegno che si svolgerà martedì 6 giugno alle ore 9,00 presso il Jolly Hotel du Grand Sablon a Bruxelles.

Garantire ai cittadini europei la sicurezza alimentare, informa una nota stampa, e promuovere un tessuto produttivo in grado di competere sul mercato internazionale è la sfida che l'Unione Europea deve affrontare nell'agroalimentare, dove cresce l'aggressività commerciale di paesi concorrenti e si susseguono emergenze sanitarie su scala globale: dalla mucca pazza all'influenza aviaria. L'incontro ha proprio l'obiettivo di discutere del futuro alimentare dell'Unione Europea con particolare attenzione alla sicurezza e alla qualità e all'integrazione della politica agricola (Pac) nelle politiche comunitarie. Parteciperanno rappresentanti delle Istituzioni comunitarie ed internazionali, autorità nazionali, studiosi e rappresentanti delle imprese agricole ed agroalimentare italiane europee.

Con il presidente della Coldiretti, Paolo Bedoni, interverranno il vice presidente della Commissione europea, Franco Frattini, l'ambasciatore Rocco Antonio Cangelosi, rappresentante permanente d'Italia presso l'Unione europea, il direttore generale per l'Agricoltura e lo sviluppo rurale della Commissione europea Jean-Luc Demarty, il presidente del Comitato speciale agricoltura del Consiglio dei ministri dell'Unione europea, Hans Kordik, il direttore generale A., Commissione Europea , Dirk Ahner, membro del Gabinetto commissario Fischer Boel, Ce, Daniele Bianchi, professore "Università Roma Tre", Fabrizio De Filippis, amministratore delegato Nomisma, Riccardo Deserti. Partecipano inoltre il segretario generale Coldiretti, Franco Pasquali, il direttore della Commissione europea, Aldo Longo, il segretario generale CIHEAM Bertrand Hervieu, il direttore Generale C.C.A.E. Eduardo Baamonde Noche, il direttore Commissione europea Paola Testori Coggi, il Capo unità, Commissione Europea Antonio Di Giulio,il membro del Consiglio di amministrazione dell'Efsa Giorgio Calabrese, il segretario generale del COPA/COGECA Franz-Josef Feiter.