Zampone Modena

Lo zampone di Modena viene prodotto nella stessa zona del Cotechino di Modena (oltre che in Emilia Romagna, nelle regioni di Toscana, Lazio, Marche, Piemonte, Lombardia, Veneto e anche nella provincia di Trento) ed anche l'impasto è praticamente lo stesso.
Si utilizza carne di maiale magra e grassa, macinata grossolanamente, unita poi a cotenna di maiale, tritata invece molto finemente.
La leggenda racconta che la sua nascita sia dovuta ad un assedio che la città di Modena subì, nel XVI secolo, ad opera di Giulio II.
Lo Zampone Modena Igp si riconosce dal “tassello” che compare sulla confezione.
Oltre alla scritta “Zampone Modena”, nel tassello viene riportato il marchio comunitario di prodotto Igp, il marchio blu del Consorzio di tutela e la scritta “garantito dal Ministero delle Politiche Agricole e forestali”.

Zampone Modena