Un Ristorante dal nome "Nostalgia"

Due berlinesi,Katja e Claudia, una bulimica e l'altra anoressica, hanno – dopo una lunga terapia – aperto un Ristorante unico in Europa, il "Nostalgia" (Sehnsucht, per accogliere tutti coloro che soffrono di queste due temibili patologie legate all'alimentazione.
All'entrata o sull'insegna niente indica che il Ristorante si rivolge ad un pubblico particolare, ma al contrario è aperto a tutti.
La cucina è normale; nè troppo grassa, nè poco condita, riassumono le proprietarie.
I nomi dei piatti sono, spesso, poetici e sono stati scelti per infondere fiducia. Un esempio: specialità "fame da lupo" per una sella d'agnello, "cuore"
per una crema di cappuccino con biscotto.
Così le portate sono di formato vario, anche piccolo per rassicurare la clientela che debba superare la "paura" del cibo.

Fonte: www.lesoir.be