Torni nel 2005 la bistecca alla fiorentina

"Il crollo dei casi di mucca pazza accertati nell'anno appena trascorso e' una conferma positiva che apre la strada al ritorno della fiorentina sulle tavole degli italiani nel 2005 dopo una assenza durata quasi quattro anni".
E' quanto afferma la Coldiretti in riferimento ai risultati dei 779.599 test effettuati nel 2004 dal Ministero della Salute.
Gli acquisti di carne bovina – prosegue la nota – sono aumentati del 20% rispetto ai livelli minimi registrati con il primo caso di mucca pazza accertato in Italia il 13 gennaio 2001. Nel 2004 – conclude la Coldiretti – gli acquisti domestici di carne bovina delle famiglie italiane del panel Ismea-AcNielsen sono risultati oltre le 400.000 tonnellate (23 chili per famiglia acquirente) per un importo di 3,5 miliardi di euro.
(ANSAweb)