Puly Day Coffee Fest: a “Il Bontà” di Cremona

Il caffè in primo piano!

Come ti decoro il cappuccino: venerdì e sabato le semifinali del campionato Latte Art
I maghi della tecnica "pourover" nella Brewers Cup Scae in programma domenica
…e lunedì è il turno del Campionato Italiano Baristi Caffetteria Scae!
A completare il programma, workshop su come pulire le attrezzature al bar e a casa, perché solo con macchine perfette si può apprezzare un ottimo caffè

Cremona, 3 novembre 2014 – Torrefattori, baristi, appassionati e chiunque desideri conoscere più a fondo il mondo del caffè: l'appuntamento è a il BonTà, 11° Salone delle eccellenze enogastronomiche artigianali e delle attrezzature professionali che si svolge presso la Fiera di Cremona dal 7 al 10 novembre.
Quest'anno, tra gli oltre 2.000 prodotti tipici in mostra, ampio spazio sarà dedicato al caffè. Ed è proprio su questo prodotto così radicato nella cultura nazionale che, grazie ad Asachimici di Vescovato (CR), nel corso della prossima edizione si accenderà un “faro” che ne metterà in luce i tanti aspetti di gusto, e ai diversi modi per ottenerlo (dall’espresso alla moka, al caffè filtro e molto altro ancora). Ci saranno dimostrazioni, piccoli corsi e gare a rendere ancora più interessante e gustoso questo ampio “coffee break”. Il grande contenitore di queste iniziative è il Puly Day Coffee Fest.

Le semifinali
Sono ben quattro le semifinali organizzate da pulyCAFF che si svolgono all’interno del Puly Day Coffee Fest.
Nelle gare di Latte Art, i concorrenti si sfidano nella realizzazione delle migliori decorazioni con latte montato a crema su cappuccini ed espressi. Un modo per creare valore a un rito quotidiano tipico della tradizione italiana. Nelle giornate di venerdì 7 e sabato 8 si svolgeranno due sessioni delle semifinali del campionato italiano di Latte Art: tra le 11,00 e le 12,00 e tra le 16,00 e le17,00. Ogni giorno verrà decretato un finalista che concorrerà alla finale nazionale di Latte Art in programma nell’ambito del Sigep di Rimini, nel gennaio 2015.

Domenica 9 novembre dalle 11,30 alle 12,30 e dalle 16,00 alle 17,00 è la volta della semifinale del campionato italiano Brewers Cup Scae, che vede i concorrenti confrontarsi con estrazioni realizzate utilizzando i cosiddetti metodi manuali di “pourover”, ovvero sistemi come il “filtro”, in cui l’acqua calda viene versata con particolari tecniche sulla polvere di caffè e trattenuta da un filtro, dando una bevanda più “lunga” e “leggera” dell’espresso, ma molto aromatica. Si potranno vedere all’opera baristi anche con l’aeropress (uno strumento cilindrico che ha al suo interno uno stantuffo che spinge l’acqua attraverso la polvere di caffè), il coreografico “siphon”: l’acqua riscaldata passa da un’ampolla alla base a quella superiore, dove attraversa la polvere di caffè. Una volta tolta la fonte di calore, torna nel primo contenitore: la bevanda può essere degustata.

Lunedì 10 novembre dalle 11,00 alle 13,00 le competizioni si concludono con la semifinale del Campionato Italiano Baristi Caffetteria Scae, la gara più complessa, che vede i concorrenti confrontarsi nella realizzazione quattro espressi, quattro cappuccini e quattro bevande analcoliche personalizzate a base di espresso.