Nasce la “Strada del Barolo e grandi vini di Langa”

Venerdì 24 Febbraio, nella prestigiosa cornice del Castello dei Marchesi Falletti sede dell’Enoteca Regionale del Barolo, verrà presentato pubblicamente il progetto della “Strada del Barolo e dei grandi Vini di Langa”; l’iniziativa, realizzata a cura dell’Unione di Comuni “Colline di Langa e del Barolo” e della stessa Enoteca Regionale con il patrocinio della Regione Piemonte e la collaborazione di “Ideazione Srl”, intende valorizzare il territorio dell’Unione di Comuni “Colline di Langa e del Barolo”, la sua straordinaria produzione vitivinicola ed il grande patrimonio storico, culturale ed umano di queste colline.
L’incontro, che avrà inizio alle ore 16.00, sarà aperto dal saluto ufficiale del presidente dell’Unione di Comuni “Colline di Langa e del Barolo” Walter Mazzocchi e del “padrone di casa” Luigi Cabutto, presidente dell’Enoteca Regionale del Barolo, mentre a seguire offriranno il loro intervento l’Assessore all’Agricoltura della Regione Piemonte Mino Taricco, l’Assessore all’Agricoltura della Provincia di Cuneo Emilio Lombardi, il presidente del Distretto dei Vini “Langhe, Roero e Monferrato” Flavio Accorsero ed il Direttore della “Strada dei Vini dei Colli Tortonesi” Mauro Colombo.
L’iniziativa si colloca in un panorama regionale ed europeo sempre più ricco di percorsi ed itinerari turistici che si propongono al visitatore come un nuovo modo per scoprire e “vivere” il territorio e come massima espressione dell’integrazione turistica.
Il progetto pone le basi per costruire un sistema tra Amministrazioni Pubbliche, tour operator, aziende agricole e cantine, ristoranti ed alberghi, finalizzato allo sviluppo economico e turistico della zona.
La “Strada del Barolo e grandi Vini di Langa” sarà dunque un percorso che si snoderà attraverso i Comuni di Barolo, Castiglione Falletto, Dogliani, Grinzane Cavour, La Morra, Monchiero, Manforte d’Alba, Montelupo Albere, Novello, Roddi, Roddino, Serralunga d’Alba, Sinio e Verduno: uno degli scenari più belli che il territorio possa offrire, nonché un’area a forte vocazione vinicola, in cui vengono coltivati e prodotti con passione e maestria alcuni fra i rossi piemontesi più celebri e noti al mondo intero – in primis il Barolo, ma anche tutti gli altri vini che le colline ed il lavoro di agricoltori devoti e appassionati trasformano in vere e proprie eccellenze enologiche del territorio.
Oltre al magnifico paesaggio di vigne e colline, a caratterizzare questo itinerario saranno torri e castelli, grappoli di cascine e antichi borghi, aziende agricole, cantine, strutture ricettive ed alberghiere dislocate lungo il percorso, le quali sapranno offrire al consumatore una nuova dimensione per avvicinarsi al “prodotto vino”, alle tradizioni ed alla cultura che lo circondano.
L’istituzione della “Strada del Barolo e grandi Vini di Langa” si propone di soddisfare diversi profili di turisti: da quelli maggiormente qualificati ed interessati al fenomeno enologico a quelli orientati sempre più al leisure, ossia alla “ricerca di esperienza”, al desiderio di approfondire e scoprire le tematiche vinicole usando una nuova chiave di lettura.
Al progetto possono aderire Enoteche Regionali, Botteghe dei Vino, Cantine Comunali, musei, castelli ed altre istituzioni culturali, aziende vitivinicole e cantine, aziende agrituristiche, ristoranti, osterie e vinerie, alberghi e altre strutture extra alberghiere, aziende specializzate in produzioni tipiche e di qualità, associazioni ed istituzioni culturali, consorzi di tutela, valorizzazione e promozione di produzioni tipiche e di qualità.

L’Amministratore dell’impresa “Ideazione Srl” Daniele Manzone, curatore del progetto, esplicherà infine ai presenti le fasi operative del piano “Strada del Barolo e grandi Vini di Langa”. Al termine della convention, i convenuti saranno poi accolti nelle Cantine Marchionali del Castello Falletti, sede dell’Enoteca Regionale, per un momento conviviale con Barolo Docg e tipicità del nostro territorio.
Per informazioni circa l’evento, sarà possibile contattare l’Unione di Comuni “Colline di Langa e del Barolo” al numero 0173.789245, oppure inviare una e-mail a: langabarolo@ruparpiemonte.it.

Weblink: www.langabarolo.it

Comunicato stampa del 14 febbraio 2006

Ufficio Stampa Enoteca del Barolo
Gold Guest Italia srl
Agenzia internazionale di Comunicazione
ufficio.stampa@baroloworld.it
www.goldguest.it
Tel. +39 011 5096123
Fax.+39 011 19706172