L'Airone d'Argento consegnato alla Festa del riso italiano di qualità

Un Tony Renis "spumeggiante" ha partecipato alla premiazione tenutasi al castello di Desana, in provincia di Vercelli domenica 17 settembre 2006 durante la Festa del riso italiano di qualità.
I premiati con l'Airone d'Argento, in questa ottava edizione, sono stati:
– per la carta stampata, Paolo Viana, direttore della rivista Il Risicoltore dell’Ente Nazionale Risi.
– Bruno Libralon, direttore generale dell' ICIF (Italian Culinary Institute for Foreigners), per la categoria chef.
– Roberto Rabachino, direttore di TgGusto – Italia.Tv Channel – SKY per le testate televisive.
La cerimonia è avvenuta a conclusione della XV edizione della ''Festa del riso italiano di qualità" che ogni anno si tiene presso l'Azienda agricola Tenuta Castello di proprietà della famiglia Vercellone.
Il premio Airone d'Argento è nato nel 1998 per premiare coloro che nell'ambito della propria attività sia di giornalista, sia di chef e nel 2002 allargato anche alle stesse testate giornalistiche, abbiano contribuito alla diffusione della conoscenza delle varietà tipiche di riso italiano e del loro corretto utilizzo nella cucina regionale.
I premiati nelle edizioni precedenti sono tutti nomi illustri, ad iniziare da Carlin Petrini e Gianfranco Vissani nella prima edizione, allo chef Gabriele Ferron e al giornalista Paolo Massobrio nella seconda, a Giuseppe Bigazzi, giornalista e Piero Bertinotti chef, nella terza, per continuare con Claudio Sadler, chef e Paola Ricas, giornalista neòlla quarta, Massimiliano Alaimo, chef, e Davide Paolini, giornalista nella quinta, Cesare Pillon, giornalista e Paola Budel, chef nella seta per giungere alla settima edizione dello scorso 2005 allorchè la scelta dei premiati è caduta sui coniugi Giorgio e Caterina Calabrese, giornalisti e Carlo Cracco, chef.
Da questi nomi si evince come la storia dell'Airone d'Argento sia autorevole ed abbia un futuro di prestigio.
Il pomeriggio conclusivo ha visto sul palco il coro delle mondine e Miss Mondina 2006, Veronica Pavese di Tricerro.
Tre giorni intensi aperti con degustazioni di riso, spettacoli musicali e percorsi gastronomici tra le bancarelle del Mercatino dei sapori.
Un evento seguito per l'ufficio stampa dalla giornalista Piera Genta, che si è prodigata per il successo di questa edizione.
Un successo decretato dal folto pubblico presente che ha ascoltato l'esibizione canora di Tony Renis, la cui voce ha stupito per l'energia sorprendente, che ha rischiarato una giornata coperta da nuvole cariche di pioggia.

Danila ORSI