La luteina protegge la vista

La luteina è una sostanza di origine naturale nota per le sue proprietà antiossidanti e protettive sulla vista. Dal punto di vista chimico, la luteina è una xantofilla del gruppo dei carotenoidi, pigmenti naturali contenuti in molti alimenti sia di origine animale (tuorlo d’uovo) sia e soprattutto di origine vegetale (spinaci, mais, cavoletti di Bruxelles). Come gli altri carotenoidi, anche la luteina deve essere introdotta attraverso gli alimenti o gli integratori alimentari. Una volta assunta, questa sostanza si concentra nella macula, cioè nell’area centrale della retina dell’occhio, dove è in grado di esercitare un effetto protettivo verso i raggi UV nocivi e l’azione dei radicali liberi. In un recente studio 37 soggetti tra i 22 e 30 anni, sani sono stati esposti per più di dieci ore al giorno negli ultimi due anni alla luce del monitor di un computer e sono stati suddivisi in tre gruppi, ognuno ricevente una diversa somministrazione giornaliera di luteina per 12 settimane. Nelle persone che hanno assunto la dose più elevata di luteina (L12) si è rilevato un miglioramento dell’acuità visiva, senza manifestare intolleranze o alterazioni digestive derivanti dall’assunzione dell’integratore. I risultati ottenuti con questo recente studio confermano ulteriormente l’efficacia di un apporto adeguato di luteina, con la dieta o in forma di integratore, per la funzione visiva. Tali conclusioni non sono limitate ai pazienti con diagnosi di patologie oculari già presenti, ma possono essere estese anche a soggetti sani. (fonte: Integratoriebenessere.it)