La Costa d’Avorio presente a “Cioccolatò”

Il coinvolgente fascino della Costa d’Avorio conquista il pubblico di Cioccolatò.

Tante le attività in programma tra incontri btob, appuntamenti culturali e performance musicali!

Assolutamente determinante, e non poteva essere altrimenti, il contributo della Costa d’Avorio nel riscaldare la festosa atmosfera della dolce kermesse torinese.

Grazie a un ricco programma di attività giornaliere, la dinamicissima Repubblica ivoriana – Paese produttore di cacao ospite d’onore di questa decima edizione di Cioccolatò e leader incontrastato nella produzione della golosa materia prima – continua infatti a coinvolgere un pubblico decisamente variegato, fatto di addetti ai lavori, famiglie, imprenditori ma anche di appassionati di viaggi e folklore dal gusto esotico.

Il Capoluogo piemontese vanta già da tempo una consolidata collaborazione con il Paese africano anche grazie alle intense relazioni portate avanti dal Consolato della Costa d’Avorio a Torino con il Distretto di Abidjan, principale area economica ivoriana e interlocutore di riferimento per questo importante progetto di presenza a Cioccolatò.

Determinante in tal senso anche la collaborazione con l’Ambasciata della Costa d’Avorio a Roma e il coinvolgimento del Conseil du Café-Cacao, Ente ivoriano dedicato alla promozione e regolamentazione delle due importanti filiere, e del Cepici, il Centro per la promozione degli investimenti in Costa d’Avorio.

Ed è stato proprio il Cepici il protagonista dell’interessante incontro btob tenutosi ieri pomeriggio presso lo stand della Costa d’Avorio in Piazza San Carlo. Obiettivo del confronto: presentare a imprese e operatori dei settori caffè e cacao le iniziative messe in campo a livello nazionale per migliorare la qualità di questi due produzioni chiave nell’economia ivoriana. L’incontro è stato animato da prestigiosi interventi: Vincent N'Cho Kouao, Vice-governatore del Distretto di Abidjan, Lazare Seka, Capo di Gabinetto del Governatore, Mariam Coulibaly Epse Dagnogo, Capo Servizio alla Comunicazione e Promozione e Aly Toure, Rappresentante del Bureau Café-Cacao a Londra. A introdurre la delegazione, l’Ambasciatrice della Costa d’Avorio in Italia, Janine Tagliante-Saracino e il Console della Costa d’Avorio a Torino, Giovanni Pizzale.

E’ fissato invece per Giovedì 28 Novembre alle ore 10.30, presso il Seminario Metropolitano di Torino – Sala Artistica, il workshop di presentazione delle interessanti opportunità d’affari in Costa d’Avorio. Una panoramica a tutto campo sui punti di forza di un Paese in piena fase di ricostruzione, oggi più che mai aperto a partnership internazionali e soprattutto ad accogliere, in un ritrovato clima di serenità e fiducia, nuovi potenziali investitori.

A fare da colonna sonora a questo interessante connubio cacao-cioccolato, le coinvolgenti performance musicali, fatte di balli popolari e di originali strumenti della tradizione ivoriana, pronte ad accogliere il pubblico della dolce kermesse tutti i giorni dalle 10 alle 19 in Piazza San Carlo presso lo stand dedicato.

Ufficio Stampa Cioccolatò|
ufficiostampa@cioccola-to.it
T. +39 075 5025888