Iniziative inglesi per limitare ai bambini i danni da cibo

Per contrastrare la dilagante obesità dei bambini inglesi, il governo britannico vorrebbe bloccare la pubblicità di hamburger e patatine durante la fascia oraria più seguita dai minori.
Gli spot del cosiddetto "cibo-spazzatura" (merendine, patatine, snack vari) verrebbero mandati in onda soltanto dopo le 21,oo, in virtù di una misura richiesta dal governo per combattere la dilagante obesità tra i giovanissimi.
I produttori e le agenzie di pubblicità, dunque, non potrebbero più rivolgersi ai bambini seduti davanti alla tv, principali consumatori, e quindi acquirenti, di cibo saporito e colorato, ma poco sano e straricco di grassi.
Un'altra misura prevederebbe un piccolo semaforo che dovrebbe apparire sullo schermo durante lo spot, il cui colore dovrebbe segnalare il grado di salubrità dell'alimento pubblicizzato: – rosso per i cibi da mangiare solo occasionalmente,
– giallo per quelli nutrienti ma ricchi di grassi,
– verde per tutto ciò che è sano mangiare senza limiti di quantità, come frutta e verdura.
Le stesse segnalazioni dovrebbero apparire anche sulle confezioni delle merendine.

Fonte: http://tv.lospettacolo.it