In Langa, premiazione ‘ 11 giugno’Food in film festival”

Il Food in Film Festival è l’occasione più bella per parlare al mondo della comunicazione della colline di Langa, ecco perché la premiazione finale dell’edizione del secondo concorso avverrà nel Salone Marchionale del Castello di Barolo alle ore 11,00 di sabato 11 giugno.
L’Enoteca Regionale del Barolo ospiterà tutti gli autori del concorso per la premiazione finale con la degna cornice di chi ha camminato per tanti giorni sulle piazze più belle di Langa, nei suoi luoghi di eccellenza per arrivare al cuore di un percorso non solo gastronomico ma immaginario che penetra nell’anima e nella fantasia che ci lega alla storia e alla cultura di queste colline.
Ovviamente al termine della cerimonia si brinderà con il Barolo e nel pomeriggio ci sarà la proiezione del film vincitore.
“Il Food in Film Festival nasce dalla passione di un gruppo di amici cinefili per il buon cinema e la buona tavola che ha scelto di coniugarli e promuoverli in un festival a “due vie” in uno dei panorami nazionali più interessanti, la Langa.
Il mangiare e il bere sono bisogni primari dell’ essere umano, fonti di piacere, socialità, condivisione, solidarietà. Il vedere e l’osservare un potente sono mezzo di comprensione e verifica della realtà. La proposta e la scommessa azzardata sono allora, di parlare di gusto attraverso la visione.
In questa miscellanea volutamente scomposta si avvicendano cultori del gusto e critici cinematografici, produttori di vino e cinetelevisivi, esperti del territorio e registi. Il tutto senza fretta, senza sovrapposizioni, con i tempo per bere un bicchiere e discutere insieme, in un percorso itinerante fra colline e cantine, come itinerante era il cinema degli inizi fatto di schermi improvvisati, vecchi 35mm, piazze in attesa, senza il pensiero di doversi cambiare tra una proiezione e l’altra, seguendo ritmi contadini ricchi di merende e discorsi collettivi, che si muovono secondo i cicli naturali delle stagioni.
Un confronto trasversale di terre, tradizioni e cultura dell’ambiente.
Un evento alchemico fra autori della terra e ispiratori di sogni da realizzare”.( www.foodinfilmfestival.it)

Alessandro Tibaldeschi