Grecia

PUNTO D’INCONTRO TRA L’OCCIDENTE E L’ORIENTE LA GRECIA OSCILLA TRA QUESTE DUE CULTURE CHE SI RINCONTRANO ANCHE NELLA CUCINA.

LA GRECIA SIGNIFICA SOPRATTUTTO MARE, ISOLE, TEMPLI E FILOSOFI CHE HANNO DATO ORIGINE ALLA NOSTRA CIVILTA’.

MEZEDES, PITES, SOUVLAKI, SONO TERMINI ASSOLUTAMENTE DA CONOSCERE E SPECIALITA’ DA GUSTARE PERCHE’ APRONO LA CONOSCENZA AGLI AUTENTICI SAPORI ELLENICI.

PER IL CLIMA MITE I GRECI DISPONGONO IN ABBONDANZA DI MATERIE PRIME RICAVATE DALLE COLTURE DI OLIVETI, VIGNETI, CEREALI, E PRODOTTI ORTOFRUTTICOLI CHE SONO PRESENTI LUNGO TUTTO L’ARCO DELL’ANNO.

L’INSALATA GRECA E’ DIVENUTA UNA PREPARAZIONE CONOSCIUTA NEL MONDO.

FRA LE CARNI, LA PIU’ UTILIZZATA E’ QUELLA DI AGNELLO: L’AGNELLO ARROSTO (ARGNI PISTO’) E’ UNO DEI PIATTI NAZIONALI COME IL MOUSSAKA, UN GUSTOSO SFORMATO DI MELANZANE.

IL FETA E’ IL FORMAGGIO GRECO PER ECCELLENZA. LO YOGURT GRECO, FATTO ANCHE DI LATTE DI PECORA, E’ CREMOSO ED HA UN SAPORE INTENSO.

LA PASTICCERIA, MOLTO ZUCCHERATA, RISENTE DELL’INFLUENZA ORIENTALE.