“Festival Umbria Beecoming”. Al via la terzaEdizione

La terza edizione del festival delle bellezze e delle prelibatezze dell'Umbria sarà in programma dal 25 aprile al 26 maggio 2013
Ideato dall'associazione UmbriaLab e giunto alla sua terza edizione, il Festival Umbria Beecoming si propone di promuovere le bellezze dell'Umbria con visite guidate, escursioni, degustazioni e conferenze realizzate in collaborazione con gli operatori turistici e le amministrazioni locali delle province di Terni e Perugia, articolata in diverse tappe fra Assisi, Narni, Norcia, Montefalco, Orvieto, Piediluco, Spoleto, Terni e
Todi, in programma per tutti i weekend dal 25 aprile al 26 maggio 2013, proporrà eventi culturali, enogastronomici, sportivi, educativi, e legati al benessere – nell'intento di offrire ai visitatori una "visione turistica integrata en plein air". Chiave d'accesso al Festival Umbria Beecoming 2013 sarà la Piattaforma web Umbria Beecoming, dove sarà possibile prenotare e acquistare i vari itinerari ed usufruire di diversi sconti – presso strutture ricettive, servizi di autonoleggio, circuiti del benessere, corsi di cucina, cene a tema – , grazie alle convenzioni stipulate con gli operatori turistici presenti sul territorio.

www.umbriabeecoming.it|facebook.com/umbriabeecoming|twitter.com/umbriabeecoming|
youtube.com/umbriabeecoming|

CHE COS' È IL FESTIVAL UMBRIA BEECOMING
Umbria Beecoming è uno strumento concepito per il territorio e realizzato in esso, con il coinvolgimento dei suoi abitanti, artigiani, guide e operatori turistici. L’idea è quella di far scoprire le bellezze e le eccellenze della regione con visite guidate, escursioni, degustazioni, conferenze e eventi musicali, realizzate in collaborazione con le associazioni e le amministrazioni locali. L’Umbria Beecoming dà la possibilità di conoscere il territorio regionale dal “di dentro”, fuori dai soliti percorsi: per entrare in contatto con la gente, assaggiare i piatti tipici, visitare i luoghi meno noti e divertirsi all’aria aperta. Il progetto sfrutta le potenzialità dei media sociali e della forte tendenza
del turismo attuale che cerca di vivere un'esperienza e raccontarla in tempo reale condividendo foto e racconti. Il progetto crea una connessione efficace tra il viaggiatore e il territorio costruendo un sistema unico e dinamico di attività, luoghi e persone.

PERCHÈ IL NOME BEECOMING?
Il logo dell'Umbria Beecoming è una piccola ape gialla (bee, in inglese). Bee, come l'ape che guida i visitatori alla scoperta delle bellezze dell'Umbria. Beecoming, come richiamo al verbo "become" (diventare): il turista entra in contatto con il territorio, interagisce con esso e si trasforma in viaggiatore. BeEcoming, come evoluzione del tradizionale concetto di incoming turistico: un nuovo tipo di turismo che mette in rete gli enti, le associazioni e gli operatori del territorio offrendo
percorsi tagliati su misura per ogni tipologia di viaggiatore.

PERCHÈ L’UMBRIA
L'Umbria è una regione per tutte le stagioni dove, a parte quello balneare, è possibile praticare ogni tipo di turismo: culturale, enogastronomico, sportivo, rurale, religioso, del benessere.
L'Umbria è il cuore Verde d'Italia: più del 30 per cento del territorio è costituito da boschi, inframezzati da campi coltivati, montagne e dolci colline, fra cui trovano posto ben 7 parchi naturali. L'Umbria è terra di acque, come il fiume Nera, che dà il nome a una delle sue valli più
lussureggianti – la Valnerina, candidata a diventare sito Unesco -, il lago Trasimeno e quello di Piediluco, la cascata delle Marmore con i suoi 165 metri di altezza complessiva. L'Umbria è la terra natìa di San Francesco d'Assisi, patrono d'Italia, e di San Valentino, protettore degli innamorati di tutto il mondo, densa di eremi, vie romee e chiese. Tappa obbligata del Grand Tour, eternata dalle parole di Byron, Goethe ed Hesse o dalle pennellate di Corot e Turner, l'Umbria è ricca e testimonianze artistiche di ogni epoca, da quella etrusco-romana a quella industriale. Una terra
celebre anche per i suoi prodotti enogastronomici, fra cui spiccano i formaggi, i pregiati salumi e il tartufo nero di Norcia, olio extravergine di oliva, vini D.o.c. e le rinomate acque minerali di San Gemini. Una regione vivace, che offre manifestazioni culturali per tutti i gusti: Umbria Jazz ed Eurochocolate a Perugia, il Festival dei Due Mondi di Spoleto, la Corsa dei Ceri di Gubbio, il Festival delle Nazioni di Città di Castello e l'Umbria Film Festival di Montone.

IL PROGRAMMA DELL'EDIZIONE 2013
Città coinvolte: Alviano, Amelia, Assisi, Baschi, Cascia, Ferentillo, Guardea, Monte Castello di Vibio, Montefalco, Narni, Norcia, Orvieto, Otricoli, Piediluco, San Gemini, Spoleto, Scheggino, Strettura,
Stroncone, Terni, Todi, Trevi.

Date: Dal 25 aprile al 26 maggio 2013

__VISITE GUIDATE
Tra gli eventi in programma è previsto un percorso suggestivo nel parco archeologico di Carsulae, che offrirà ai partecipanti l’occasione unica di coniugare l’amore per la storia alla passione per la conoscenza delle origini alimentari della nostra regione. Scopriremo il borgo medievale di Narni con i suoi itinerari sotterranei – fra domus romana, chiese del XII secolo e l'antica sede del Tribunale dell'Inquisizione. Nel borgo medievale di San Gemini si potranno visitare i luoghi di maggiore interesse storico della città, alcuni dei quali abitualmente chiusi al pubblico. Il festival farà tappa a Norcia, Castelluccio e Cascia con percorsi legati alla tradizione della transumanza attraverso i monti Sibillini, le eccellenze culinarie e la dimensione religiosa. A Spoleto, in un affascinante viaggio nel tempo, fra testimonianze di epoca romana-medievale e di arte contemporanea.

Seguiremo la strada dei vini tra Todi città del mistico Jacopone ed Orvieto con i rinascimentali affreschi di Luca Signorelli. Si potrà passeggiare per il borgo medievale di Montefalco per ammirare gli sbalorditivi affreschi di Benozzo Gozzoli e il Museo della civiltà dell'ulivo a Trevi. In occasione di Umbria Beecoming visiteremo Ferentillo, con le sue rocche medievali, la collegiata di Santa Maria di Matterella, il museo delle mummie. Il programma prevede inoltre un percorso guidato attraverso le abbazie della Valnerina. Non mancheranno una serie di iniziative incentrate nella città di Terni, fra le chiese e i palazzi del centro storico e i suoi dintorni: dal lago di Piediluco alla Cascata delle Marmore. Anche il comune di Piegaro, vicinissimo al lago Trasimeno, riceverà il flusso del Beecoming per un laboratorio sulla fitoterapia e cosmesi naturale e la visita dell'abbazia Sette Frati del XII Sec. con degustazione di dolci allo zafferano. Il festival toccherà anche il castello rinascimentale di Alviano, poco distante dall'Oasi WWF, e la Scarzuola di Montegabbione, surreale città-teatro progettata nel secolo scorso dall'architetto Tomaso Buzzi, nei luoghi dove ha dimorato San Francesco d'Assisi. Infine è prevista la visita al comune di Otricoli dove sarà possibile vedere
l'antiquarium di San Fulgenzio, l'area archeologica e i resti del porto Romano. Ad Amelia visiteremo le cisterne romane, l'antichissimo borgo e il teatro perfettamente conservato.

__DEGUSTAZIONI
Degustazioni di vini DOC (cantine di Amelia, Montefalco, Orvieto e San Gemini), e visita con degustazione al castello di MonteGiove.
Degustazione di olio DOP in agriturismo e del tartufo in Valnerina.
Laboratori di panificazione e corsi di cucina (nei borghi medievali delle province)

__SPORT E NATURA
Il programma del festival prevede molteplici attività all'aria aperta come il trekking e il biking, visite a parchi naturali e fattorie didattiche, laboratori scientifici, escursioni in mountain bike lungo
il tracciato dell'antica ferrovia Spoleto-Norcia, a cavallo o in carrozza, fra le verdi colline.

__BENESSERE
Percorsi benessere in castelli e resort diffusi nel territorio;

__MUSICA e MOSTRE
Le giornate del Festiva Umbria Beecoming saranno ricche di musica, grazie ai numerosi concerti e dj-set allestiti in suggestive location dell'Umbria. Tra i generi musicali proposti ci saranno il jazz, la musica acustica e cori eseguiti da scuole del territorio.

__ATTIVITÀ PER RAGAZZI
Nel festival sono previste alcune attività per ragazzi che possono essere fatte anche con i genitori.
Comprendono laboratori didattici al chiuso, visite a fattorie didattiche, parchi e percorsi all'aperto.

COME PARTECIPARE
COME PRENOTARE E ACQUISTARE
Accedendo alla piattaforma online di UmbriaBeecoming (www.umbriabeecoming.it) è possibile scegliere i vari itinerari e acquistare quelli che catturano di più il vostro interesse. L'acquisto
avviene in maniera semplice ed efficace, basta cliccare sul "carrello" presente in ogni scheda/percorso presente nel programma.

SCONTI E CONVENZIONI
Il viaggiatore che prenota tramite la nostra piattaforma Online, le strutture ricettive e le varie attività proposte (circuiti del benessere, corsi di cucina, cene a tema, etc.), potrà acquistare tali
servizi a prezzi vantaggiosi rispetto ai listini prezzi praticati al pubblico.

GLI ORGANIZZATORI: UMBRIA LAB
Umbria Lab è una rete di professionisti specializzati in diversi settori, dalla comunicazione alla fotografia, dallo sviluppo web al graphic design alla progettazione e gestione di eventi culturali e artistici, marketing territoriale, nonché progetti di formazione. Il focus è il territorio, non solo considerato come spazio fisico/geografico, ma come un contenitore di tradizioni, di comunità, di risorse naturali, culturali e di artigianato. Umbria Lab cerca di creare un dialogo continuo e diretto attraverso la cultura e la creatività, con il tessuto sociale e produttivo del territorio umbro, coinvolgendo associazioni, enti e aziende.
L’obiettivo, promuovere l’Umbria in Italia e all’estero rafforzando la percezione del giusto valore che il suo territorio possiede. Aumentando così la sua capacità di attrarre sempre più visitatori.

In sintesi i punti chiave:
1.Migliorare la conoscenza e la promozione del patrimonio culturale, storico, artistico e ambiente della regione Umbria, in Italia e all'estero;
2.Lavorare in sinergia con associazioni, aziende, operatori turistici, istituzioni pubbliche e private attive nella regione Umbria e all'estero;
3.Sviluppare l'attrattiva potenziale della regione, la conoscenza del territorio e del turismo a basso impatto ambientale;
4.Sensibilizzare l'accoglienza alberghiera ed extralberghiera, rafforzando spazi ed aree utilizzabili anche per il soggiorno "En Plein Air";
5.Organizzare workshop ed eventi culturali, teatrali e fotografici;
6.Coordinare seminari, iniziative ed eventi organizzati dalle associazioni territoriali, attraverso la creazione di un calendario condiviso di eventi.

CONTATTI
Festival Umbria Beecoming
Via Sant'Andrea, 20 – 05100 Terni
Tel. +39 0744.405029
Mob. +39.3464267004
segreteria@umbrialab.it

www.umbriabeecoming.it
facebook.com/umbriabeecoming
twitter.com/umbriabeecoming
youtube.com/umbriabeecoming
Hasthag: #umbriabeecoming
www.umbriabeecoming.it|facebook.com/umbriabeecoming|twitter.com/umbriabeecoming|
youtube.com/umbriabeecoming| Via S.Andrea, 20 Terni| P.Iva 014617305