Chiesta l'Igp per la ''carota novella di Ispica''

Il Ministro Giancarlo Galan, così commenta la pubblicazione della domanda di registrazione della denominazione Carota Novella di Ispica IGP e delle modifiche al disciplinare di produzione della DOP Salame Piacentino, sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea.

"Abbiamo segnato una tappa importante per il riconoscimento e le modifiche di prodotti di eccellenza, la Carota Novella di Ispica IGP e il Salame Piacentino DOP, espressione di due regioni strategiche per la nostra storia agroalimentare, la Sicilia e l'Emilia Romagna. Segno che e' stata premiata la nostra attenzione verso tutte le realta' e i prodotti che fanno grande l'agroalimentare della nostra Penisola".
Da questo momento in poi bisognera' attendere sei mesi, come da procedura comunitaria, prima dell'iscrizione della denominazione Carota Novella di Ispica, nel registro ufficiale europeo delle DOP e IGP e di vedere definitivamente riconosciute le modifiche richieste per il Salame Piacentino DOP.
La Carota Novella di Ispica IGP si contraddistingue per la precocita' di maturazione, la colorazione molto intensa, per il profumo particolare ed intenso: tutti fattori che hanno contribuito al notevole successo della Carota Novella di Ispica sia sui mercati nazionali che internazionali.

Fonte: AGI