Cebolla de la Mancha

Spagna – Il Ministero dell’Agricoltura e dell’Ambiente ha riconosciuto il Marchio Collettivo Cebolla de La Mancha Igp con una delibera del 2010 come figura di qualità alimentare. Il titolare del marchio collettivo di cipolle della Mancia è l’Associazione dei produttori di cipolle di Castilla La Mancha, che stabilisce sia la varietà di cipolla da commercializzare con questo marchio (la varietà “Recas”), sia il processo di coltivazione , raccolta, confezionamento, trasporto ed etichettatura degli stessi. Le cipolle protette da questo marchio sono di qualità I, con un peso unitario compreso tra 165 – 1000 gr, un contenuto di sostanza secca compreso tra il 5% e il 9% e un contenuto zuccherino minimo di 3,5 º Brix. La sua forma è sferica, il suo bulbo è medio-grande e il suo colore è ramato o marrone chiaro. Castilla La Mancha è la principale area di cipolle in Spagna, con una superficie sul totale della superficie di produzione nazionale del 55%. Nonostante le scarse precipitazioni nella zona, gli inverni rigidi, i suoi terreni e il sistema di coltivazione hanno favorito la produzione di cipolle di altissima qualità, di cui una grande quantità è destinata all’esportazione. L’area di produzione e condizionamento del marchio collettivo Cebolla de La Mancha Igp si trova in 60 comuni della provincia di Albacete, 106 a Cuenca, 65 a Ciudad Real e 129 nella provincia di Toledo.

Fonte: GUUE C 433 del 15/11/2022