Calcot de Valls

Spagna Il Calçot de Valles Igpè definito come il germoglio di cipolla bianca giunta a maturazione che viene ripiantato nel terreno. Il Calçot de Valls Igp è quindi il germoglio del bulbo della specie Allium cepa L, della varietà Blanca Gran Tardía de Lleida. La zona di produzione del Calçot de Valls Igp ricade nei territori di Baix Penedès, Tarragonès, Baix Camp e Alt Camp. Nella Comunità Autonoma della Catalogna. Per ottenere questo prodotto il lavoro è scaglionato durante tutto l’anno in periodi ben definiti. La prima fase consiste nella preparazione delle sementi ed avviene da ottobre a dicembre, seguita dalla semina che ha inizio in ottobre e si completa nel mese successivo. Da gennaio a febbraio viene preparato il terreno per il trapianto della cipollina che ha luogo da gennaio a marzo. Nei mesi primaverili, precisamente da febbraio a marzo, vengono effettuati dei trattamenti con diserbanti, seguiti da quelli fitosanitari nei mesi da marzo a luglio. La raccolta e l’essiccazione della cipolla avviene da luglio ad agosto, seguito dall’impianto del calçot da agosto a settembre. Da ottobre a dicembre è organizzata la lavorazione colturale che si conclude con la raccolta dei calçot nel periodo da novembre ad aprile. Il Calçot de Valls Igp presenta un bianco peduncolo di lunghezza variabile da 15 a 25 cm e un diametro di 1,7-2,5cm.

I Calçot de Valls Igp furono scoperti alla fine del 1800 da un contadino di Valls e già nel secolo successivo erano parte integrante della dieta di queste popolazioni, inizialmente era l’alimento più atteso nei giorni di festa. Alla fine del XIX secolo venne organizzata la prima sagra del Calçot de Valls, una tradizione che è arrivata intatta fino ad oggi. Il Calçot de Valls Igp deve essere conservato in luoghi freschi e asciutti. Il prodotto, il cui consumo è consigliato nei mesi di gennaio, febbraio e marzo, viene solitamente arrostito sul fuoco di legna e condito con una salsa tipica chiamata salvitxada. La calçotada è un piatto tipico della zona intorno al quale è da sempre organizzata una sagra molto particolare. Gli ingredienti per questo piatto sono i calçots de Valls cotti sulle brace, accompagnati da una salsa speciale di carne di agnello e salsicce cotte alla brace, per dessert vengono servite arance, crema catalana e prodotti della pasticceria tipica. Il prodotto è immesso in commercio nella sola tipologia Calçot de Valls Igp. Il Calçot de Valls Igp viene commercializzato in mazzi da 25 o 50 unità, legati con una fascetta blu fabbricata esclusivamente per l’Igp. Il clima mediterraneo e i suoli alluvionali e calcarei conferiscono agli Calçot de Valls Igp le caratteristiche uniche che lo contraddistinguono.