Brescia: "Officina del Gusto"

Dal 16 al 19 gennaio. La rassegna si pone l’obiettivo primario di educare al gusto per riconoscere la qualità dei prodotti agroalimentari e dei prodotti del territorio bresciano.
Occorre educare il gusto per conservare il futuro; educare ai sensi non solo per stabilire legami con il passato ma per preparare il futuro; riconoscere un prodotto per serbarne l’identità, raccomandandolo alla memoria.
La struttura del progetto “Brescia Officina del Gusto” prevede varie modalità di proposte per il raggiungimento di un’integrata valorizzazione dei luoghi, delle arti, delle conoscenze, della cultura nei comparti dell’intera filiera produttiva.
Inutile sottolineare come sia importante il legame tra prodotto e territorio, tra territorio e turismo, tra turismo e conoscenza, tra conoscenza e valorizzazione.
Ogni presentazione prevista in “Brescia Officina del Gusto” ha uno scopo, una modalità di esecuzione ed un preciso obiettivo, tenendo presente l’analisi dei flussi e della tipologia dei visitatori nelle diverse giornate.
Domenica 16 gennaio:
E’ la giornata che vede l’afflusso del grande pubblico ed è sicuramente il momento più idoneo per presentare e divulgare l’elevato livello di professionalità e di eccellenza raggiunto dall’enogastronomia bresciana.
All’inaugurazione saranno presenti fra gli altri Gianantonio Rosa, Sindaco del Comune di Montichiari, Alberto Cavalli, Presidente della Provincia, Viviana Beccalossi, vice-Presidente alla Regione Lombardia e Assessore all’Agricoltura, Massimo Gelmini, vice-Presidente della Provincia e Assessore alla Valorizzazione delle Identità, Culture e Lingue Locali, Mariastella Gelmini, Assessore provinciale all’Agricoltura, Riccardo Minini, Assessore provinciale al Turismo, Francesco Mazzoli, Assessore provinciale alla Formazione, Roberto Arturi, Assessore provinciale alle Attività Produttive, Aristide Peli, Assessore provinciale al Territorio, Alessandro Sala, Assessore provinciale alla Caccia Pesca e Sport, Corrado Ghirardelli, Assessore provinciale all’Innovazione e Relazioni con il pubblico.
Interverranno, inoltre, numerosi esponenti del mondo dell’enogastronomia e del giornalismo, fra i quali, Paolo Massobrio, Marco Gatti, Antonio Paolini, Marco Sabellico, Gianfranco Bertoli e Claudio Andrizzi.
Ospite d’onore della rassegna Edoardo Raspelli, testimonial Susanna Messaggio.
Taglierà il nastro la signora Olivia Baldazzi, figlia di Ansano Baldazzi, uno degli storici presidenti della manifestazione, recentemente scomparso.
In tale giornata sarà possibile coinvolgere il pubblico in seminari e laboratori che vedranno la presenza dei volti noti del panorama agroalimentare, giornalisti, critici di settore e personaggi televisivi.
Le Officine del gusto, la Corte degli assaggi, i laboratori dei mestieri, la presenza di professionisti e di imprenditori devono indurre alla miglior conoscenza della terra bresciana e dei suoi prodotti da parte dei visitatori.
Lunedì e martedì 17-18 gennaio:
Sono le giornate di minor afflusso in termini numerici, ma con un deciso innalzamento della presenza di professionisti di settore: operatori, stampa specialistica e studenti degli istituti alberghieri e agrari. Si vuole ampliare la conoscenza dei nostri prodotti e del “saper fare” bresciano attraverso attività di laboratorio e di confronto con alcuni grandi nomi del mondo dell’enogastronomia e del giornalismo di settore.
Gli incontri del giorno, i confronti e i dibattiti tra personaggi del mondo della cultura bresciana saranno occasione per un maggior approfondimento degli argomenti trattati.
Mercoledì 19 gennaio:
E’ la giornata dedicata alla formazione. Sarà legata all’educazione alimentare, al riconoscimento dei prodotti, alla qualità del cibo ed al suo ruolo nella crescita.
Gli studenti degli istituti professionali saranno coinvolti in seminari, degustazioni ed esperienze di confronto con produttori, chef e ristoratori.
Come è articolata la rassegna “Brescia Officina del Gusto”:
– Il Percorso attraverso le Terre Bresciane
– Le Officine del Gusto
– La Corte degli Assaggi
– L’offerta formativa dedicata alle scuole
– Gli incontri con gli Autori
– Il Teatro del gusto
– I Concorsi
– Gli appuntamenti a tavola
– I laboratori dedicati ai mestieri
– Le Terre si presentano
Il Percorso attraverso le Terre Bresciane
L’area espositiva dedicata a “Brescia Officina del Gusto” è allestita per ambiti territoriali: Terra Camuna, Terra Sebina, Terra di Franciacorta, Terra delle Piane, Terra dell’Urbe, Terra Valtrumplina, Terra del Clisi e Terra Benacense.
Le Officine del Gusto
Le Officine del Gusto sono organizzate ad orari prefissati in collaborazione con i Consorzi di Tutela DOC., le Associazioni di produttori, l’Accademia Bresciana Arti e Mestieri della buona tavola, le Strade del vino, il Centro vitivinicolo, l’Ente Vini Bresciani, le Scuole Alberghiere e gli Istituti agrari.
Tre salette riservate saranno allestite come aule scolastiche.
Nella giornata di domenica le Officine saranno dedicate al pubblico e nelle giornate di lunedì e martedì ai professionisti del settore enogastronomico ed ai giornalisti di settore.
Per le Officine della domenica sarà necessaria l’iscrizione ed il pagamento di una quota.
La Corte degli Assaggi
E’ un ambiente dove sarà presente la maggiore e più qualificata produzione di vini bresciani. Il pubblico potrà entrare, chiedere informazioni sui prodotti esposti, degustarli alla guida di un esperto ed accompagnati, in relazione ai vini prescelti, da pane, salumi, formaggi o dolci bresciani. Le degustazioni saranno curate da Ente Vini Bresciani e ONAV.
L’ingresso alla Corte degli Assaggi sarà a pagamento.
L’Offerta formativa per le Scuole
Scuola dell’obbligo:
• coinvolgimento in laboratori dedicati all’educazione alimentare ed al gusto
Istituti alberghieri:
• presenza dell’istituto con uno stand
• fruizione dello spazio comune dedicato alle scuole dove gli studenti si potranno alternare in dimostrazioni tecnico/pratiche (dimostrazioni alla lampada, arte della tavola, sculture , ecc)
• esperienza formativa sul campo. Si provvederà alla messa a punto di un programma ed un metodo di valutazione affinchè lo stage possa essere riconosciuto come credito formativo (da concordare con le scuole)
• esperienze concorsuali
• raffronto con realtà scolastiche di altre regioni
• messa in relazione con alcuni grandi nomi del settore enogastronomico
• preparazione, ad orari fissi, di piatti, mise en place, apertivi
• mercoledì pomeriggio “In gara con gusto” – Confronto fra scuole alberghiere e scuole agrarie sulla presentazione di prodotti e preparazione di piatti.
Gli Incontri con gli autori
Approfondimenti a tema con esponenti del mondo dell’enogastromia bresciana che nel salotto delle Officine discuteranno della loro esperienza, con personaggi del mondo della comunicazione.
Il Teatro del Gusto
Spazio riservato ai concorsi ed alle manifestazioni per un pubblico più numeroso.
I Concorsi
Concorso nazionale Maitre d’Hotel
Concorso regionale di cucina
Gli Appuntamenti a tavola
Nella serata di domenica durante lo svolgimento della cena di gala a cura di alcuni giovani cuochi saranno assegnati i “Premi alla Brescianità”.
Durante la serata di Martedì si terrà una Cena studio “Il Paesaggio nel Piatto” a cura dell’Accademia Bresciana Arti e Mestieri della Buona Tavola, Strade del Vino e Agenzie del Territorio.

I Laboratori dedicati ai mestieri
Durante la manifestazione saranno organizzati, costantemente, laboratori del pane, di pasticceria e macelleria.
Le Terre si presentano
Nella giornata di martedì “Le Terre si presentano” La Strada del Vino e dei Sapori del Garda, La Strada del vino Franciacorta, La Strada del vino Colli dei Longobardi e le Agenzie del Territorio presentano alla stampa il loro territorio ed i loro prodotti in un viaggio virtuale del gusto, tra sapori e paesaggi.

Programma in dettaglio:

Domenica 16 Gennaio 2005

IV Officine del Gusto
III Incontri con l’Autore
III Incontri al Teatro del Gusto
II Incontri all’Ateneo del Gusto
I Incontro al Cenacolo del Gusto

Ore 11.00
Inaugurazione della rassegna
Ospite d’onore: Edoardo Raspelli.
Testimonial: Susanna Messaggio.

Ore 10,30 – 11,30
Officina del Gusto – Grana Padano, principe della lunga stagionatura: Degustazione verticale di quattro grana di diverse età in abbinamento al Franciacorta
A cura di: Accademia Bresciana Arti e Mestieri della Buona Tavola
Partecipano
– Marco Gatti – Giornalista enogastronomico
– Angelo Stroppa – Consorzio tutela Grana Padano
– Consorzio di Tutela del Franciacorta
– Nicola Bonera – Sommelier Associazione Italiana Sommelier
– Cristina Zani – Organizzazione Nazionale Assaggiatori Formaggio

Ore 11,00 – 12,00
Officina del Gusto – Piccoli ma non per qualità.
Botticino, Cellatica e Capriano del Colle ci mostrano la qualità a cui possono arrivare piccole zone di produzione.
A cura di: Accademia Bresciana Arti e Mestieri della Buona Tavola
Partecipano
– Consorzio di tutela Botticino DOC, Cellatica DOC e Capriano del Colle DOC
– Vito Intini – delegato Lombardo Organizzazione Nazionale Assaggiatori Vino
– Luca Bandirali – Presidente Associazione Italiana Sommelier Lombardia

Ore 12,00 – 13,00 Ore 16,00 – 17,00
Ateneo del Gusto – “Il paesaggio nel piatto” – Ricette bresciane rivisitate a cura dell’Istituto Tecnico Agrario Bonsignori e Istituto Alberghiero Caterina De Medici di Desenzano.
Degustazione per il pubblico

Ore 13,00 – 14,00
Incontro con l’Autore – Le donne bresciane del vino. Sei donne del vino si raccontano.
A cura di: Gianfranco Bertoli – Giornalista
Partecipano
– Pia Berlucchi – Azienda Agricola F.lli Berlucchi
– Maddalena Bersi Serlini – Azienda Agricola Bersi Serlini
– Maddalena Guetta – Azienda Agricola Spia d’Italia
– Ambra Tiraboschi – Azienda Agricola Cà Lojera
– Cristina Inganni – Azienda Agricola La Cantrina
– Lucia Zuliani – Azienda Agricola Emilio Zuliani
– Rossella Romani – Vice Presidente Nazionale Associazione Italiana Sommelier
– Susanna Messaggio – Giornalista

Ore 14,00 – 15,00
Teatro del Gusto – La carne, come valorizzarla nei tagli e nelle cotture
A cura di: Accademia Bresciana Arti e Mestieri della Buona Tavola
Partecipano:
– Mastro macellaio del Sindacato macellai
– Angelo Peretti – Giornalista enogastronomico
– Valter Mesar – Presidente Associazione Cuochi Bresciani

Ore 15,00 – 16,00
Officina del Gusto – Non solo filetto, degustazione di preparazioni ottenute con tagli alternativi di manzo: cappello da prete – coda – trippa. Accostamento al Garda Classico Groppello e al Garda Classico Rosso.
A cura di:Accademia Bresciana Arti e Mestieri della Buona Tavola
Partecipano
– Valter Mesar – Associazione Cuochi Bresciani
– Sindacato Provinciale Macellai
– Consorzio di tutela Garda Classico DOC
– Angelo Peretti – Giornalista enogastronomico
– Davide Cavallari – Sommelier Associazione Italiana Sommelier

Ore 15,30 – 16,30
Incontro con gli Autori – L’eccellenza della ristorazione bresciana a confronto – Due chiacchere tra fornelli accesi
A cura di: Edoardo Raspelli
Partecipano
– Graziano Cominelli – Ristorante La Piazzetta
– Mauro Piscini – Ristorante Miramonti l’Altro
– Franco Martini – Ristorante Leon D’Oro
– Alvaro Cerri – Ristorante Il Mirto
– Benedetto Girelli – Ristorante Benedetto
– Gianni Briarava – Antica Trattoria alle Rose
– Beppe Maffioli – Ristorante Carlo Magno

Ore 15,30 – 16,30
Teatro del Gusto – Salute e benessere – I prodotti bresciani per una dieta varia ed equilibrata.
A cura di: Accademia Bresciana Arti e Mestieri della Buona Tavola
Partecipano
– Professor Piergiorgio Pietta
– Gianfranco Bertoli – Giornalista enogastronomico
– Susanna Messaggio – Giornalista

Ore 16,30 – 17,30
Teatro del Gusto – La ricettività nella Provincia di Brescia: imprenditorialità e turismo a confronto
A cura di: Assessorato al Turismo

Ore 17,00
Presentazione dell’ultimo libro di Edoardo Raspelli: ”Italiagolosa: cronache di un viaggiatore esigente” ed. Mondadori
Introduce l’autore Andrea Delmonte

Ore 17,30 – 19,00
Teatro del Gusto – Il decoro in tavola: dimostrazione di mise en place.
A cura di: Accademia Bresciana Arti e Mestieri della Buona Tavola
Partecipano
– Maitres Associazione Amira
– Susanna Messaggio – Giornalista

Ore 18,00 – 19,00
Officina del Gusto – Spiriti Divini, la tradizione dei distillati bresciani in una degustazione di grappe da monovitigni.
A cura di: Accademia Bresciana Arti e Mestieri della Buona Tavola
Partecipano
– Distillatori Peroni, Frassine, Bertanini.
– Giovanni Bacchiega – Associazione Distillatori Italiana e Degustatori
– Walter Moretti – Sommelier Associazione Italiana Sommelier

Ore 20,00
Cenacolo del Gusto – “Premio alla Brescianità”
Cena di gala . Consegna premi alla brescianità.
Ospite d’onore Susanna Messaggio.
Presentati da Riccardo Lagorio giovani chef bresciani propongono piatti della nostra tradizione.
– Marco Bezzi – Ristorante San Marco
– Michele Valotti – Trattoria La Madia
– Massimo Damiani – Osteria Capoborgo
Lunedì 17 Gennaio
IV Officine del Gusto
III Incontri con l’autore
I Incontri al Teatro del Gusto
II Incontro all’Ateneo del Gusto
I Incontro al Cenacolo del Gusto
Ore 10,00 – 13,00
Teatro del Gusto – La cerimonia del fuoco.
Concorso Nazionale Maitre d’Hotel – Preparazioni alla lampada di primi piatti a base di prodotti del territorio in abbinamento a vini bresciani.
A cura di: Associazione Amira
Ore 10,30 – 11,30
Officina del Gusto – I nobili bresciani. Degustazione di formaggi stagionati delle valli bresciane.
Accostamento con un Franciacorta Extra Brut Millesimato e un Terre di Franciacorta Rosso.
A cura di: Accademia Bresciana Arti e Mestieri della Buona Tavola
Partecipano
– Consorzio di tutela Franciacorta
– Cristina Zani – Organizzazione Nazionale Assaggiatori Formaggio
– Piero Sardo – Giornalista Enogastronomico
Ore 11,00 – 12,00
Officina del Gusto – “Satèn a confronto”: stile, personalità ed innovazione in Franciacorta.
A cura di: Accademia Bresciana Arti e Mestieri della Buona Tavola
Partecipano
– Consorzio di tutela Franciacorta
– Marco Sabellico – Giornalista enogastronomico
– Emilio Zanola – Sommelier Associazione Italiana Sommelier
Ore 12,00 – 13,00 Ore 16,00 – 17,00
Ateneo del Gusto – “Il paesaggio nel piatto” – Ricette bresciane rivisitate a cura dell’Istituto Agrario Professionale Dandolo e CFP di Clusane e Canossa.
Degustazione per il pubblico
Ore 13,00 – 14,00
Incontro con l’Autore – Igino Dal Cero ed i suoi Frati. Degustazione di sei annate di Lugana affinato in acciaio del decennio scorso.
A cura di: Accademia Bresciana Arti e Mestieri della Buona Tavola
Partecipano
– Igino Dal Cero
– Consorzio di Tutela Lugana DOC
– Marco Sabellico – Giornalista enogastronomico
– Nicola Bonera – Sommelier Associazione Italiana Sommelier
Ore 14,30 – 15,30
Officina del Gusto – Tartufi in verticale. Degustazione di tartufi del territorio bresciano in accostamento ad un Lugana Superiore e ad un Garda Classico Rosso.
A cura di: Accademia Bresciana Arti e Mestieri della Buona Tavola
Partecipano
– Alberto Pancera – Presidente Ente Vini Bresciani
– Virgilio Vezzola – Associazione Tartuficoltori
– Antonio Paolini – Giornalista Enogastronomo
– Emilio Zanola – Sommelier Associazione Italiana Sommelier
Ore 15,30 – 16,30
Incontro con l’autore – Di Tombea se ne parla…
Degustazione di formaggio tombea. Accostamenti: Franciacorta e Lugana Brut
Partecipano:
– Giulio Venturini – Stagionatore
– Consorzio di tutela del Franciacorta
– Consorzio di tutela Lugana DOC
– Riccardo Lagorio – Enogastronomo
– Ermes Fusari – Sommelier Associazione Italiana Sommelier
Ore 17,00 – 18,00
Incontro con l’Autore – L’essenza di Alex. Degustazione verticale di essenze di olive di Alex Nember. Accostamento con pane, verdura e gelato.
Annate: 1999-2000-2001-2002.
A cura di: Accademia Bresciana Arti e Mestieri della Buona Tavola
Partecipano
– Alex Nember – produttore
– Antonio Paolini – Giornalista Enogastronomo
Ore 18,00 – 19,00
Officina del Gusto – Dolci della tradizione bresciana. Degustazione di torta bresciana, spongada, bossolà, biscotti alla bresciana, persicata. Accostati al San Martino della Battaglia Liquoroso.
A cura di : Accademia Bresciana Arti e Mestieri della Buona Tavola
Partecipano
– Iginio Massari – Maestro pasticcere
– Paolo Massobrio – Giornalista enogastronomico
– Davide Cavallari – Sommelier Associazione Italiana Sommelier
Ore 20,00
Cenacolo del Gusto – Cena di gala “Capodanno del Ristoratore”
A cura di: Arthob
M
artedì 18 Gennaio
V Officine del Gusto
III Incontri con l’autore
III Incontri al Teatro del Gusto
II Incontri all’Ateneo del Gusto
I Incontro al Cenacolo del Gusto
Ore 10,30 – 11,30
Officina del Gusto – Capra, da molle a stagionato: cultura, storia e tradizione dei formaggi di capra. Degustazione di un formaggio caprino fresco, di un caprino muffettato bianco, di un caprino stagionato e di un erborinato. Accostamento con mieli e vini dolci bresciani, Cellatica, Garda Classico Bianco, Capriano del Colle Bianco.
A cura di: Accademia Bresciana Arti e Mestieri della Buona Tavola
Partecipano
– Cristina Zani – Organizzazione Nazionale Assaggiatori Formaggio
– Consorzio di tutela Cellatica DOC
– Consorzio di tutela Garda Classico DOC
– Consorzio di tutela Capriano del Colle DOC
– Piero Sardo – Giornalista enogastronomico
– Davide Cavallari – Sommelier Associazione Italiana Sommelier
Ore 11,00 – 12,00
Incontro con l’Autore – Nobiltà di vino: Eccellenze di Franciacorta millesimati.
A cura di: Accademia Bresciana Arti e Mestieri della Buona Tavola
Partecipano
– Consorzio di tutela del Franciacorta
– Marco Sabellico – Giornalista Enogastronomico
– Emilio Zanola – Sommelier Associazione Italiana Sommelier
Ore 12,00 – 13,00
Officina del Gusto – Degustazione orizzontale di sei Lugana differenziati per zona di produzione.
A cura : Accademia Bresciana Arti e Mestieri della Buona Tavola
Partecipano
– Consorzio di tutela Lugana DOC
– Massimo Zanichelli – Giornalista enogastronomico
– Eugenio Podavini – Sommelier Associazione Italiana Sommelier
Ore 12,00 – 13,00 Ore 16,00 – 17,00
Ateneo del Gusto – “Il paesaggio nel piatto” – Ricette bresciane rivisitate a cura dell’Istituto Agrario Professionale Dandolo e CFP della Montagna Ponte di Legno e Istituto Alberghiero Puntelli di Darfo – Degustazione per il pubblico.
Ore 14,00 – 15,00
Incontro con l’autore – Il pane fresco di tradizione: sinonimo di salute e benessere. Il parere del Professor Piergiorgio Pietta.
A cura di: Accademia Bresciana Arti e Mestieri della Buona Tavola
Partecipano
– Professor Piergiorgio Pietta
– Mauro Marini – Associazione Panificatori Bresciani
– Susanna Messaggio – Conduttrice televisiva
Ore 14,30 – 17,00
Teatro del Gusto – Concorso regionale di cucina “Lombardia in Tavola”
A cura di : Associazione Cuochi Bresciani
Ore 14,30 – 16,00
Teatro del Gusto – Brescia: una provincia dai mille volti… tutti da scoprire.
Partecipano
– Luca Formentini – Strada dei vini e dei sapori del Garda
– Lucia Barzanò – Strada del vino di Franciacorta
– Michelangelo Scarpari – Strada del vino Colli dei Longobardi
– Le Agenzie del territorio
interverranno
– Claudio Andrizzi – Giornalista
– Susanna Messaggio – Conduttrice televisiva
– Paola Rota – Giornalista
– Franco Bettoni – Presidente Camera di Commercio di Brescia
– Riccardo Minini – Assessore Provinciale al Turismo
– Aristide Peli – Assessore Provinciale al Territorio
– Mariastella Gelmini – Assessore provinciale all’Agricoltura e Agriturismi
– Arch. Carlo Zani – Consulente settore turismo
– Prof. Mauro Taccolini – Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia
– Filippo Ferné – Terme di Sirmione
– Arch. Dezio Paoletti – Fondazione Civiltà Bresciana
Ore 14,30 – 15,30
Officina del Gusto – Groppello: l’autoctono in cattedra. Degustazione di sei groppelli, diversi per vinificazione: tre in purezza, tre con appassimento o barrique.
A cura di: Accademia Bresciana Arti e Mestieri della Buona Tavola
Partecipano
– Consorzio di Tutela Garda Classico DOC
– Massimo Zanichelli – Giornalista enogastronomico
– Nicola Bonera – Sommelier Associazione Italiana Sommelier
Ore 15,00 – 16,00
Officina del Gusto – Il nocciolo della questione: degustazione di olii prodotti da olive denocciolate. Confronto delle varie tipologie di olii Extra Vergine. Accostamento con diversi tipi di pane.
A cura di : Accademia Bresciana Arti e Mestieri della Buona Tavola
Partecipano
– Associazione Aipol
– Associazione Panificatori Artigiani
– Angelo Peretti – Giornalista enogastronomico
Ore 17,30 – 19,00
Teatro del Gusto – Convegno “Terra, territorio e tradizione”: elementi di una antica e moderna cultura del lavoro nel Bresciano. Quale formazione per garantire ai giovani nuove opportunità e sbocchi professionali?
Moderatore: Paolo Massobrio – Giornalista enogastronomico
Relatori: Arch. Alberto Cavalli Presidente della Provincia, Prof. Roberto Arturi Assessore Provinciale al Lavoro ed alle Attività Produttive, Ing. Francesco Mazzoli Assessore Provinciale alla Formazione Professionale, Aristide Peli Assessore Provinciale all’Assetto Territoriale, Parchi e Valutazione impatto ambientale, Riccardo Minini Assessore Provinciale al Turismo, Alessandro Sala Assessore Provinciale Caccia, Pesca e Sport, Avv. Mariastella Gelmini Assessore Provinciale all’Agricoltura, Prof. Giuseppe Colosio Provveditore agli Studi di Brescia, Prof. Giuseppe Ferrata Docente Universita di Brescia, facoltà di Economia e Commercio, Franco Bettoni Presidente Camera di Commercio, Gian Maria Rizzi Presidente Confartigianato, Enrico Mattinzoli Presidente Associazione Artigiani, Beppe Dattoli Presidente dell’Accademia Bresciana Arti e Mestieri della Buona Tavola.
Ore 17,00 – 18,00
Incontro con l’Autore – La preminenza del burro. L’utilizzo del burro in pasticceria secondo Iginio Massari. Accostamenti con confetture, mieli e vini.
A cura di: Accademia Bresciana Arti e Mestieri della Buona Tavola
Partecipano
– Iginio Massari – Maestro pasticcere
– Massimo Zanichelli – Giornalista enogastronomico
– Nicola Bonera – Sommelier Associazione Italiana Sommelier
Ore 18,00 – 19,00
Officina del Gusto – Pesce al vapore e sushi dei laghi. Coregone, trota, salmerino e luccio incontrano l’Oriente. Accostamenti: Franciacorta Brut, San Martino della Battaglia e Garda Classico Chiaretto.
A cura di: Accademia Bresciana Arti e Mestieri della Buona Tavola
Partecipano
– Carlo Bresciani – Chef
– Alessandro Sala – Assessore Provinciale Caccia Pesca e Sport
– Marco Cavallaro- Pescatore Professionista del Garda
– Natale Marini- Pescatore Professionista del Sebino
– Consorzio di tutela San Martino della Battaglia DOC
– Consorzio di tutela Garda Classico DOC
– Paolo Massobrio – Giornalista Enogastronomico
– Emilio Zanola – Sommelier Associazione Italiana Sommelier
Ore 20,00
Cenacolo del Gusto – La Vetrina del territorio. Viaggio fra i sapori, le tipicità, le eccellenze e la cucina della provincia di Brescia dedicato alla sampa specializzata nazionale.
Ospiti d’onore Edoardo Raspelli e Susanna Messaggio
A cura di:
– Accademia Bresciana Arti e Mestieri della Buona Tavola
– Le Strade del Vino
– Le Agenzie del territorio
Mercoledì 19 Gennaio
V Officine del Gusto
I Incontro con l’autore
II Incontri all’Ateneo del Gusto
IV Incontri al Teatro Del Gusto
Ore 10,00 – 12,30
Teatro del Gusto – Nel Paese della Bontà – Laboratorio di educazione alimentare dedicato agli alunni delle Scuole elementari.
A cura di: Teatro Distratto – Compagnia teatrale bresciana
Ore 10,30 – 11,30
Officina del Gusto – L’importanza del frumento nella panificazione. Degustazione di pane ottenuto da diverse farine. Abbinamenti con olii, confetture, salumi, Botticino e Lugana Superiore.
A cura di: Accademia Bresciana Arti e Mestieri della Buona Tavola
Partecipano
– Associazione Panificatori Bresciani
– Consorzio di tutela del Botticino DOC
– Consorzio di tutela Lugana DOC
– Valter Bordo – Giornalista enogastronomico
– Davide Cavallari – Sommelier Associazione Italiana Sommelier
Ore 11,00 – 12,00
Officina del Gusto – L’Olio Extra Vergine d’oliva del Garda e del Sebino a confronto. Accostamento con pane e verdure.
A cura di: Accademia Bresciana Arti e Mestieri della Buona Tavola
Partecipano
– Aipol
– Angelo Peretti – Giornalista enogastronomico
Ore 12,00 – 13,00
Ateneo del Gusto – “Il Paesaggio nel piatto”: ricette bresciane fra tradizione ed innovazione a cura dell’Istituto Agrario Pastori e Istituto Alberghiero di Brescia.
Degustazione per il pubblico
Ore 13,00 – 14,00
Incontro con l’autore – Matto Mattia! Mattia Vezzola sceglie cinque vini di denominazione Garda Classico DOC per parlarci delle potenzialità del Benaco.
A cura di: Accademia Bresciana Arti e Mestieri della Buona Tavola
Partecipano
– Mattia Vezzola- Enologo
– Marco Gatti – Giornalista enogastronomico
– Nicola Bonera – Sommelier Associazione Italiana Sommelier

Ore 13,00 – 14,30
Officina del Gusto – Prodotti Bio: Gusto, Genuinità e Garanzia
A cura di: Accademia Bresciana Arti e Mestieri della Buona Tavola
Partecipano
– Consorzio Biologico La Buona Terra
– Paola Rota – Giornalista
– Claudio Andrizzi – Giornalista enogastronomico
Degustazione
Ore 13,00 – 14,00
Teatro del Gusto – Presentazione del Concorso “Maestro d’ospitalità 2005”
A cura di: Associazione Arte in tavola
Ore 14,30 – 15,30
Officina del Gusto – L’arcata prealpina presenta i suoi salumi: salsiccia di castrato, slinzega, violino di capra, salame, bresaola.
Accostati ad un Lugana Spumante, Botticino, Terre di Franciacorta Rosso e un Valcamonica Igt.
A cura di: Accademia Bresciana Arti e Mestieri della Buona Tavola
Partecipano
– Consorzio di tutela Lugana DOC, Consorzio di tutela Franciacorta, Consorzio di tutela Botticino DOC
– Produttori di Valcamonica Igt
– Riccardo Lagorio – Enogastronomo
– Davide Cavallari – Sommelier Associazione Italiana Sommelier
Ore 14,30 – 17,00
Teatro del Gusto – “Il gusto in gara”. Confronto tra scuole alberghiere e istituti agrari dedicato alla scelta, alla presentazione ed alla trasformazione dei prodotti tipici bresciani.
Ore 16,00 – 17,00
Officina del Gusto – Dolci tentazioni incontrano i formaggi erborinati. Le differenti scuole di pensiero ed i diversi metodi di produzione dei vini dolci bresciani in accostamento con erborinati di vacca, pecora e capra.
Relatori:Accademia Bresciana Arti e Mestieri della Buona Tavola
Partecipano
– Pierluigi Villa – Direttore Ente Vini Bresciani
– Cristina Zani – Organizzazione Nazionale Assaggiatori Formaggio
– Paola Rota – Giornalista
Ore 17,00 – 18,00
Chiusura della rassegna:“Libiamo, libiamo ne’ lieti calici”
Arie d’opera e da camera
Soprano Monica Bozzo
Soprano Paola Lopopolo
Baritono Lorenzo Battagion
Pianoforte Luigi Zanardi
Presenta il Professor Michele Nocera

In esclusiva saranno esposti alcuni abiti e gioielli di scena appartenuti a Maria Callas.