Belgio

IL BELGIO E’ UN CROGIOLO DI NUMEROSE CULTURE E CIO’ FA SI CHE QUESTA GASTRONOMIA SI POSSA DEFINIRE LA PIU’ EUROPEA

LA CAPITALE, BRUXELLES (O BRUSSELS), E’ CONOSCIUTA COME UNA DELLE CITTA’ AL MONDO IN CUI SI MANGIA MEGLIO

IL BELGIO PRODUCE CENTINAIA DI VARIETA’ DI BIRRE, CONSIDERATE FRA LE MIGLIORI DEL MONDO E PER QUESTO E’ TRADIZIONALE LA “CUCINA ALLA BIRRA”

IL CIOCCOLATO E’, DOPO LA BIRRA, L’ALTRA SPECIALITA’ E SI DEVE AI BELGI L’INVENZIONE DELLE PRALINE RIPIENE E DELLE SCATOLE DI CARTONE CHE LE CONTENGONO

LE COZZE E E PATATINE FRITTE (DUE VOLTE) “MOULES ET FRITES” ACCOMPAGNATE DALLA MAIONESE SONO UN PIATTO TIPICO

IL POLLAME E’ COSI’ APPREZZATO DAI BELGI TANTO DA ESSERE DEFINITI “MANGIATORI DI POLLO”

FRA GLI ORTAGGI, TIPICI SONO L’INDIVIA BELGA, I CAVOLINI DI BRUXELLES E I GERMOGLI DI LUPPOLO

DA MELE E PERE SI RICAVANO SCIROPPI DI FRUTTA CHE UTILIZZANO ANCHE COME SALSE PER CARNI E SELVAGGINA