Alimenti: additivi Ue – Il cibo che mangiamo è più sicuro

Dal 1° giugno entra in vigore una nuova lista di additivi approvati a livello di UE, che comprende solo gli additivi giudicati sicuri sulla base di una valutazione scientifica. Il principale vantaggio delle nuove norme è la trasparenza: gli additivi saranno elencati in modo chiaro in base alla categoria di alimenti ai quali possono essere aggiunti. Gli additivi alimentari sono utilizzati in genere per conservare, colorare o addolcire gli alimenti. La condizione più importante per il loro uso è che siano sicuri e giustificati da un punto di vista tecnologico, che non siano ingannevoli per il consumatore e anzi gli apportino dei benefici. Per garantire che gli additivi continuino ad essere usati in tutta sicurezza, l’Autorità europea per la sicurezza alimentare ha approvato un vasto programma di rivalutazione, attualmente in corso.