Al via gli Stati Generali della Toscana

Presenti i Big del "digital" che si confronteranno – insieme con la Regione Toscana – sull'innovazione del territorio.

Due giorni di confronto sui temi del digitale nella Regione, con uno sguardo al mercato nazionale e internazionale: il 14 e 15 luglio a Firenze, accanto al mondo dell’innovazione e della Ricerca industriale, i grandi player del mondo digital si riuniranno alla prima edizione degli Stati Generali dell’Innovazione della Toscana

La prima edizione degli Stati Generali dell’Innovazione della Toscana, in programma nell’ambito di Smau Firenze e Toscana Technologica martedì 14 e mercoledì 15 luglio saranno l’occasione per fare il punto, insieme a Regione Toscana, sulle politiche a supporto dell'innovazione, la strategia di specializzazione intelligente e la nuova programmazione europea. Un punto di vista concreto e orientato al risultato, a beneficio delle PMI, per facilitare la convergenza tra obiettivi europei, indirizzo regionale e fabbisogni di sviluppo delle PMI della Toscana.

Punto fondamentale del confronto sarà la tavola rotonda in programma mercoledì 15 luglio alle ore 11.00 dal titolo Stati Generali dell'Innovazione della Toscana: iniziative, risultati e protagonisti dello sviluppo innovativo della Regione, a cui parteciperanno Paolo Barberis, Consigliere per l'Innovazione, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Alberto Licciardello, Commissione Europea, DG Crescita, Unità politiche per l’innovazione e investimenti per la crescita, Angelita Luciani, Dirigente Settore Ricerca industriale, innovazione e trasferimento tecnologico, Regione Toscana, Gianni Potti, Presidente CNCT Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici, Antonio Grioli, Presidente del Comitato Direttivo Zucchetti, Stefano Sordi, Direttore Marketing Aruba, Stefano Mattevi, Responsabile Segment Marketing Business Telecom | TIM, Fabio Fregi, Italy Country Manager Google for Work

L’evento vedrà anche la consegna del Premio Innovazione Digitale, il riconoscimento, giunto alla sua seconda edizione toscana dedicato ai progetti più innovativi di adozione del digitale in azienda. A consegnare il premio interverrà il Presidente della Regione Enrico Rossi.

Nell’arco dei due giorni i principali player del settore saranno coinvolti all’interno di un calendario di oltre 60 workshop formativi gratuiti che si terranno nelle arene del padiglione. Per Aruba, SMAU Firenze rappresenta una tappa che ha una valenza particolare per la società nata oltre 20 anni fa nel Casentino, quindi, strettamente legata al territorio. Quest’anno il focus della partecipazione sarà sul cloud e sulle startup tramite un workshop dedicato e l’intervento di Stefano Sordi, Direttore Marketing, alla tavola rotonda “Stati Generali dell’Innovazione della Toscana” per illustrare il Programma Aruba Cloud Startup (www.cloud.it), iniziativa della società che investe nelle realtà degli startupper più innovativi del territorio. Il cloud computing è al centro anche della partecipazione di Clouditalia che si presenta a SMAU con un'offerta caratterizzata da servizi Tailor-made integrati TLC e Cloud dedicati soprattutto alle medie imprese italiane. Presso lo stand Clouditalia sarà inoltre possibile interrogarsi sulle ragioni della graduale scomparsa del server fisico attraverso uno speciale concorso a premi: in palio per i visitatori una Apple TV e Tile che saranno estratti il 15 luglio alle ore 14.30 presso la Vip Lounge. Spazio infine per ExpressCloud, piattaforma anche in white label dedicata alla virtualizzazione dei sistemi informativi e alla piattaforma di formazione e valorizzazione dei partner. Google sarà rappresentato da Fabio Fregi, Country Manager di Google for Work per l’Italia il quale parteciperà agli Stati generali dell’Innovazione della Toscana per sottolineare come oggi lo smart working sia una leva fondamentale per il successo delle imprese perché con lo smart working possono essere flessibili, in grado di rinnovarsi costantemente e di aggiornare le proprie procedure e gli strumenti di lavoro e che, fornire ai dipendenti gli strumenti collaborativi per operare in cloud e gestire in totale sicurezza ed in mobilita' il proprio lavoro, dal luogo in cui si trovano, oggi è la chiave del successo. HP sarà presente attraverso il suo partner TT Tecnosistemi, azienda di Information & Communication Technology fondata a Prato nel 1984, oggi uno dei principali player italiani nelle soluzioni tecnologiche a valore, innovative ed ecosostenibili che presenterà, attraverso un workshop in programma il 14 luglio alle ore 15.00 I-Dome, la cupola dalle esperienze immersive. Patrocinato da Expo2015 e ideato da PromoFirenze, I_Dome, alto 8,5 metri e largo 6, riproduce nella forma e nelle proporzioni architettoniche la Cupola del Brunelleschi, ma è realizzato con materiali e tecniche contemporanee. Se nella cupola originale si possono ammirare gli affreschi di Federico Zuccari e Giorgio Vasari, all’interno dell’i_Dome il visitatore è avvolto in un’esperienza emozionale a 360 gradi. La tecnica del video mapping, realizzata da TT Tecnosistemi, ha il compito di sorprendere gli utenti con immagini, suoni e atmosfere che ricordano l’intraprendenza e il saper fare del territorio fiorentino.

Fitto anche il calendario di appuntamenti che vedono coinvolta Microsoft con il suo partner Projest, che, in collaborazione con Action Network, presenterà le soluzioni Microsoft per la Piccola e Media impresa italiana, in particolare i verticali certificati per Microsoft Dynamics NAV per la gestione delle commesse in ambito dei servizi professionali e ingegneristici e nel controllo di gestione. Presente anche Sigla Center, il quale nell’ambito di un workshop dedicato presenterà il caso di studio di Empoli FC che ha adottato il software gestionale Sigla Ultimate per far fronte alla rigida regolamentazione che proviene dall'iscrizione alla Serie A e di conseguenza dalle stringenti norme di controllo dei bilanci imposti dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio (Figc). SAP sarà presente con Agile Team per presentare SAP Business One, la soluzione che permette di gestire con un unico sistema integrato contabilità, acquisti, produzione, magazzino, vendite, reportistica e processi autorizzativi. Allo stand sarà possibile testare Maringo Project manager, software progettato per il settore ingegneria, servizi, edilizia e costruzioni in grado di gestire più efficacemente i progetti, le attrezzature, la forza lavoro e le operazioni finanziarie, e che consente di assumere rapidamente decisioni più informate grazie all'accesso alle informazioni in tempo reale e Schema dei Processi, modulo che integra nelle funzionalità standard di SAP Business One le gestioni della Doppia Unità di Misura e del Calo Peso, fisiologico o di lavorazione, le quali caratterizzano il Settore Alimentare. Per il settore della logistica sarà possibile provare Pick_One, il software integrato con SAP Business One per l'organizzazione e la gestione di tutti i processi logistici di magazzino. Telecom Italia Digital Solutions, azienda del Gruppo Telecom Italia specializzata in soluzioni Cloud B2B, avvia due iniziative dedicate a sviluppatori e influencer del mondo cloud: Cloud Open Market e Cloud Referral. Le due soluzioni saranno presentate in un’area espositiva di Telecom Italia e nell’ambito di un workshop dedicato. Il progetto Cloud Open Market, realizzato in collaborazione con il partner tecnologico ClouDesire, è riservato agli sviluppatori per la diffusione e vendita online dei propri applicativi in modalità Software as a Service (SaaS): grazie a piattaforme tecnologiche di integrazione e alla vetrina online si possono raggiungere in pochi minuti migliaia di clienti al fine di ampliare il proprio mercato potenziale attraverso la visibilità garantita da Nuvola Store, il marketplace di servizi Cloud del Gruppo Telecom Italia, realizzato da TI Digital Solutions che ha l’obiettivo di accompagnare la trasformazione digitale delle aziende medio-grandi. Il programma Cloud Referral è indirizzato a blogger, influencer, web evangelist e ad altri specialisti interessati a promuovere il portale Nuvola Store e i servizi Cloud verso i propri follower e audience di riferimento. In fiera TIM Impresa Semplice presenta le innovative soluzioni cloud, disponibili per le piccole e medie imprese. Verrà inoltre illustrata l’offerta “KIT Scuola Digitale” di TIM, un pacchetto completo, integrato e modulare di servizi dedicati alla scuola: dall’infrastruttura abilitante (connettività Internet, wifi & security) ai servizi gestionali (gestione amministrativa, registro elettronico), dai servizi di didattica digitale (applicativo integrato con store e-book scolastici) ai device (per user e per classe). L’azienda sarà inoltre protagonista di un workshop dal titolo “Il Cloud Computing: come sfruttarlo per generare business“, in programma martedì 14 luglio alle 15.00, in Arena Digital Champions, in cui verrà presentata una panoramica di offerte, fruibili attraverso i Data Center nazionali del Gruppo, in grado di rispondere alle esigenze di outsourcing dalle piccole e medie imprese ai top player. Dopo la selezione delle 40 startup 2015, anche TIM #WCap Accelerator sarà presente, per presentare il Digital Innovation Year, grazie al quale le startup scelte usufruiranno di un grant da 25.000,00 euro, 4 mesi di accelerazione e altri 8 mesi di mentorship e coworking in uno dei quattro TIM #WCap di Milano, Bologna, Roma, Catania. TIM #WCap ha supportato fin dalla sua nascita, nel 2009, alcune delle migliori startup italiane, tre presenti a Smau Firenze: Eggup, Unfraud, Awhy. Zucchetti sarà presente con il partner Zucchetti Systema, società del gruppo che sviluppa soluzioni e-business e mobile, integrate con i moduli in tecnologia web della suite Infinity: CRM, DMS, Portali B2B e B2C, Business Intelligence e Archiviazione SOStitutiva, in grado di soddisfare le esigenze di qualsiasi realtà imprenditoriale. Zucchetti sarà inoltre presente all’evento Stati Generali dell’Innovazione della Toscana, rappresentato da Antonio Grioli, Presidente del Comitato Direttivo dell’azienda.

Contatti: Francesca Anzalone
e-mail: francesca.anzalone@smau.it, www.smau.it/firenze15