A Urbino si va a ''Tavola con i Duchi''

Partono il 5 giugno le cene rinascimentali che vedranno protagoniste le città di Umbria e Marche appartenute al Ducato di Urbino.

Il primo appuntamento della rassegna è fissato proprio a Urbino, lunedì 5 giugno , all'interno del Palazzo Ducale . Per l'evento inaugurale tutti i cuochi coinvolti nel progetto proporranno i piatti più rappresentativi della cucina ranascimentale delle corti ducali.

La manifestazione è un evento che combina la tradizione culinaria del nostro Rinascimento con la competenza e le capacità degli chef del nostro tempo, e che vede protagoniosta, accanto alla sontuosa ricostruzione dei banchetti, i luoghi appartenuti al Ducato di Urbino: lo "Stato vecchio" (Urbino, Gubbio, San Leo, Urbania, Cagli e Fossombrone) e lo "Stato nuovo" (Senigallia, Mondavio e Pesaro), farà da sfondo, con tutta la sua storia, alle cene e proporra mostre ed attività collaterali.

La preparazione di un banchetto rinascimentale vedeva all'opera una moltitudine di aiutanti, garzoni e pasticceri, coordinati da un mastro cuoco, il "soprachoco", che confezionava e cuoceva le vivande.

Le ricette della tradizione culinaria rinascimentale sono state adattate al gusto di oggi, come il piatto del Duca proposto nel 1998: un "agnellino stufato in agro con sedano e tartufi".

Weblink: www.terradelduca.it