A Pagani (Napoli) ''Pizza e Pizze''

Pagani in provincia di Napoli ripropone per il secondo anno "Pizza e Pizze", la manifestazione enogastronomica che intende valorizzare e promuovere il prodotto “pizza” e tutti i prodotti locali in genere.
Dal 14 al 23 luglio prossimi la piccola e graziosa cittadina situata tra Napoli e Salerno si riempirà del delizioso profumo del prodotto-simbolo della gastronomia campana, e investirà i visitatori di un'allegra e coinvolgente atmosfera festaiola e godereccia.
L’amministrazione comunale, in particolare l’assessorato allo Sviluppo Economico, in collaborazione con l’Associazione Pizza & Pizze nell’ottica del rilancio turistico e della promozione delle attività economiche del territorio, ripete quindi la manifestazione che già lo scorso anno ha ottenuto un notevole successo di pubblico.
Alla conferenza stampa di presentazione, moderata da Gerardo Rizzo e svoltasi recentemente nell’aula consiliare del Municipio di Pagani, hanno preso parte Alberico Gambino, primo cittadino, Aldo Cascone, assessore Sviluppo Economico del comune di Pagani, Gaetano Pepe, dirigente del settore Sviluppo Economico, Gerardo De Prisco, associazione ex consiglieri comunali, Antonio Guariniello, presidente dell’associazione Pizza & Pizze e Salvatore Marrazzo dell’Ente Fiera Expò.
Tante le novità annunciate, a cominciare da una serie di convegni che si svolgeranno contemporaneamente alla dieci giorni, e che saranno indirizzati a valorizzare la filiera alimentare e quindi i prodotti locali alla base della composizione delle pizze.
Nei quattromila metri di esposizione sarà prevista, poi, una zona dedicata a una vera e propria fiera in cui tutti gli artigiani locali e non solo potranno esporre i loro prodotti.
La località prescelta è una delle parole d’ordine di "Pizza e pizze" che intende promuovere i prodotti campani e paganesi: così le pizze verranno impastate con le farine dei Molini Pizzuti, i pomodori saranno forniti dall’azienda Fontanella, l’olio è della ditta Roberto, il vino lo fornirà l’azienda vitivinicola Urciuolo e le birre saranno quelle prodotte negli stabilimenti della Kasperl Brau cittadina.
Anche i soggetti affetti da celiachia, una malattia che provoca un’intolleranza al glutine, potranno gustare una buona pizza: a loro, infatti, è stato dedicato un forno speciale in cui verranno cotte pizze impastate con farine particolari.
“Sono certo che anche quest’anno il pubblico risponderà in maniera positiva. – ha dichiarato il sindaco di Pagani, Alberico Gambino –
La manifestazione è cresciuta e sarà ancora più coinvolgente dello scorso anno”.
“E’ una occasione importante per il nostro territorio, – ha aggiunto poi l’assessore Aldo Cascone – una vetrina per i nostri artigiani e un momento di rilancio per Pagani. Saranno dieci serate di festa e l’arricchimento del cartellone degli spettacoli, con la presenza dei cabarettisti di Zelig e della musica, ne è una conferma”.