A Modena “Festivalfilosofia”

Cene filosofiche al Festival di Modena dal 16 al 18 settembre.
Piaceri del tatto, fenomenologia dell'assenza, pienezza dell'essere, policromie, essenze ed esistenze, murmure di mare.
Già il nome dei menu – selezionati dall'accademico dei Lincei Tullio Gregory – indica che si tratta di una cena filosofica (che si può gustare nei ristoranti che aderiscono all'iniziativa).
Il piacere della buona tavola diventa momento qualificante nel Festival filosofia in programma a Modena, Carpi e Sassuolo dal 16 al 18 settembre.
L'edizione 2005 del festival è dedicata ai sensi, con una precisa riscoperta di gusto, olfatto e tatto, i sensi della "vicinanza", trascurati dalla cultura occidentale a tutto vantaggio dei sensi della "distanza" vista e udito.
Il ricco programma della manifestazione propone lezioni magistrali e dibattiti (da non perdere Umberto Galimberti, insieme a Tullio Gregory e Luca Maroni su "Esiste ancora l'arte del convito?", venerdì 16, ore 21, a Modena), ma anche cinema, mostre, teatro, letteratura e iniziative per bambini.
Info: Fondazione Collegio San Carlo, tel. 059 421210, e-mail: info@festivalfilosofia.it