A Lavagna ''Pesto e dintorni''

Da venerdì 9 a domenica 11 ottobre a Lavagna , esposizioni, convegni, laboratori, seminari e mostre sul pesto e i prodotti enogastronimici di qualità della Liguria.

GENOVA. Prende il via a Lavagna la sesta rassegna “Pesto e dintorni” organizzata dalla Regione Liguria, Unioncamere Liguria, Provincia di Genova, Camera di Commercio di Genova e Comune di Lavagna, in collaborazione con le organizzazioni professionali di settore per promuovere il pesto e valorizzare l’enogastronomia ligure, dopo aver ottenuto la D.O.P dell’olio e quella del basilico genovese.
“Pesto e dintorni” è un salone espositivo con oltre 90 aziende liguri presenti e con un ricco programma di eventi collaterali che si svilupperanno nelle diverse aree tematiche dove si svolgeranno i vari laboratori di enogastronomia e di degustazione. La manifestazione vuole infatti promuovere tutti i prodotti agroalimentari liguri, compresi quelli ittici, partendo dal territorio. A questo proposito domani venerdì 9 ottobre alle 16 presso l’Auditorium Campodonico di Lavagna è prevista infatti la firma dell’intesa tra Regione Liguria, Legambiente e Aqua srl alla presenza dell’assessore regionale all’agricoltura, Giancarlo Cassini, del coordinatore di Legambiente, Santo Grammatico e del presidente di Acqua srl, Roberto Cò, per promuovere una acquacoltura di qualità, vista la presenza a Lavagna del centro di acquacoltura di orate, come strumento di valorizzazione del territorio.
Seguirà alle 16.30 l’inaugurazione ufficiale della rassegna con la consegna del premio a cinque categorie di operatori del settore a cui prenderanno parte gli assessori all’agricoltura e al turismo della Regione, Giancarlo Cassini e Margherita Bozzano, il sindaco di Lavagna, Giuliano Vaccareza, il vicepresidente della Provincia di Genova, Marina Pondero, il segretario generale di Unioncamere, Roberto Merlo e Paolo Odone, presidente della Camera di Commercio di Genova.