A Firenze, 1° edizione di ''Taste''

Dal 18 al 20 marzo 2006 alla Stazione Leopolda di Firenze va in scena la prima edizione di TASTE: un originale percorso gastronautico dedicato alla scoperta della diversità culturale e biologica dei cibi. Nato da un'idea di Davide Paolini – “gastronauta”, scrittore, giornalista e conduttore radiofonico, autore di diverse pubblicazioni – e promosso e organizzato da Stazione Leopolda srl, TASTE è un appuntamento unico nel suo genere. Presenta le più qualificate realtà della cultura enogastronomica in un contesto che amalgama cibi, vini e idee, tendenze e scuole di pensiero, attrezzature e tecniche professionali, food & kitchen design.Selezionate come aziende-modello in materia di gastronautica, partecipano produzioni di eccellenza provenienti da tutta la penisola e relative all'intero comparto merceologico – dal formaggio stagionato di latte di bufala al cioccolato preparato col miglior cacao del mondo, dalla trippa di coda di rospo alla confettura al balsamico – con un occhio di riguardo per quelle più specialistiche. Tra gli oltre cento espositori presenti ci saranno Agostinetti Bruno Azienda Agricola, Acquerello, Amedei, Antica Dolceria Bonajuto, Azienda Agricola De Nigris, Azienda Agricola La Cà Dal Non Acetaia 1883, Castello di Meleto, Castello di Monsanto, Castello di Querceto, Cedroni, Confetteria Barbero, Consorzio Vino Chianti Classico, De Gust, Guido Gobino, Irinox, Krumiri, La Campofilone, La Dispensa di Amerigo, La Motticella, Pastificio Benedetto Cavalieri, Per Boschi e Contrade, Rustichella d'Abruzzo, Smartech.
Punto di incontro per operatori internazionali di settore, TASTE si rivolge all'universo della distribuzione, dell'hospitality e della convivialità – ristoranti, enoteche, hotel, banqueting – ma anche al vasto pubblico dei cultori del bere e del mangiare con gusto, sempre alla ricerca dell'autenticità e della qualità dei sapori.
I visitatori incontreranno lungo il percorso di assaggi quattro stazioni:
– TASTE TOUR: un'area riservata all'esposizione e alla degustazione dei prodotti delle aziende, tra assaggi e informazioni dirette sulle caratteristiche delle singole specialità;
– TASTE TOOLS: un'area dedicata agli oggetti e alle attrezzature legati al mondo della cucina e del sapere alimentare, tra food & kitchen design;
– TASTE SHOP: un'area-shop dove è possibile acquistare tutto quello che è stato visto e assaggiato durante il percorso;
– TASTE RING: un programma di incontri/scontri organizzati dal “Gastronauta” con protagonisti del settore enogastronomico: le PROVOCAZIONI, ovvero accesi dibattiti su temi stuzzicanti; le BATTAGLIE, intese come cause per cui il “Gastronauta” si è battuto nel corso degli anni.
In più sarà attrezzato un angolo dove riviste specializzate del settore, italiane ed estere, potranno presentarsi al pubblico.
Non mancheranno gradevoli e gustosi eventi collaterali, come la gara di gelato estemporaneo: il record da battere è di 13 secondi e 27 centesimi per fare un chilo di gelato a base di azoto liquido; le degustazioni del sigaro toscano; un bizzarro tour tra abbinamenti inconsueti di cibi e bevande; incontri con l'arte e con la musica.