A Berlino apre il “Sagrantino Wine Bar”

Il 19 maggio a Berlino
viene inaugurato il "Sagrantino Wine Bar", il primo locale a essere intitolato ad un vino e ad un territorio.
Non si esclude una prossima apertura anche a Londra.
Alla cerimonia di Berlino presenziano i cinque Sindaci dei Comuni interessati dalla Docg umbra: Montefalco, Bevagna, Gualdo Cattaneo, Castel Ritaldi e Giano dell'Umbria.
L'idea di aprire un locale dedicato al Sagrantino e' dell'imprenditore romano Daniele Cecchetti, ex dirigente Benetton per il nord Europa, che l'ha realizzata con il sostegno della "Strada del Sagrantino".
Il locale di 120 metri quadrati, contiene cinquanta posti ed e' nel cuore della vecchia Berlino est, in Beheren Strasse 47.
In base a un contratto di patrocinio quinquennale la "Strada del Sagrantino" sarà presente con materiale informativo e turistico, potra' inoltre vendere oggetti di merchandising (poster, grembiuli, calici personalizzati).
Un tour operator umbro proporra' invece pacchetti enoturistici che i clienti potranno acquistare tra un bicchiere e l'altro.
Oltre ai piatti della cucina umbra, nella carta dei vini saranno presenti alcune delle piu' importanti etichette locali: finora hanno aderito all'iniziativa 15 cantine tra le 25 associate alla Strada del Sagrantino.
"Terminata questa iniziativa valuteremo un piano di apertura di altri "Sagrantino Wine Bar" nelle principali capitali d'Europa – ha annunciato il sindaco di Montefalco, Valentino Valentino -; dopo Berlino credo che la prossima citta' sara' Londra".
Fonte: Agi